Solvay
Formatura di contenitori

Velocità e precisione: una non esclude l’altra

Tecnologia - mercoledì, 10 luglio 2019

Tra i più recenti sviluppi di Kiefel rientra la termoformatrice KTR 5.1 Speed, che si trova a proprio agio nella produzione tanto massiva quanto di nicchia, combinando al meglio precisione di formatura ed elevata velocità. Che si tratti di coppette per yogurt, bicchieri, capsule per caffè, contenitori per tappi a pressione o vasi per piante, la qualità dei prodotti dipende sempre da diversi fattori, ma la velocità della macchina KTR 5.1 riesce sempre ad adattarsi al meglio a tale scopo.

 

Un nuovo sistema di raffreddamento garantisce le temperature ideali nello stampo, la cui durata risulta maggiore del 30% rispetto ai modelli precedenti grazie alla regolazione automatica della sua temperatura. Ne consegue un incremento del 10% circa delle rese produttive e una qualità costante del prodotto.

 

Il miglioramento del sistema per la somministrazione dell’aria di formatura consente un riempimento e una evacuazione più rapidi di tutte le cavità, concorrendo ad aumentare

la precisione del processo del 30% circa. Anche il sistema di trasporto è stato ottimizzato con una tavola di alimentazione e distribuzione del film che allo stesso tempo protegge quest’ultimo a vantaggio della qualità del prodotto termoformato.

 

I miglioramenti hanno interessato anche il software in termini di monitoraggio del processo, impostazioni intuitive della formatura, semplicità di avviamento e trasferimento del prodotto dalla sezione di formatura a quella di impilamento.

 

Una comprovata caratteristica standard della KTR 5.1 Speed è rappresentata dall’ottimale riscaldamento del film. A questo scopo il preriscaldamento e il riscaldamento principale si avvalgono di efficienti resistenza ceramiche e la temperatura del film viene visualizzata e monitorata per mezzo di un pirometro a infrarossi.

 

La solida stazione di formatura e punzonatura in acciaio genera l’elevata forza di taglio necessaria per operazioni di formatura e punzonatura di alta precisione, con una maggiore lunghezza di taglio. Di conseguenza, è possibile lavorare con un maggior numero di cavità, aumentando la resa produttiva. Il prestiramento guidato da un servomotore assicura una distribuzione uniforme del materiale fino al fondo dell’impronta.


Torna alla pagina precedente