Solvay
Selezionatrici SEA Chromex a SEA Hypersort

Vedere anche quello che l’occhio umano non vede

Tecnologia - venerdì, 11 ottobre 2019

Due novità vengono presentate da Cimbria-SEA, azienda specializzata nella costruzione di macchine per la selezione ottica dei materiali in base a colore e polimero.

 

Capace di riconoscere fino a 16 milioni di colori, la nuova selezionatrice Full-Color RGB SEA Chromex viene proposta per “vedere” come l’occhio umano. La macchina in configurazione con telecamere aggiuntive NIR-InGaAs assicura il miglior riconoscimento nello spettro visibile e infrarosso.

 

Ogni differenza di colore, tonalità e densità è rilevata da un avanzato sistema di visione, che garantisce la massima qualità del materiale selezionato, così come la migliore separazione di lotti di plastica floreale in frazioni di colore omogeneo.

 

La selezionatrice ottica SEA Hypersort, invece, completata la gamma di Cimbria ed è dedicata alla selezione combinata polimero-colore. La separazione di polimeri di natura differente ma dello stesso colore è oggi possibile per pezzature a partire da 2 mm.

 

SEA Hypersort impiega sensori iperspettrali Near Infrared capaci di identificare le contaminazioni di polimeri estranei dello stesso colore non discriminabili nemmeno a occhio nudo. PET, PVC, PE, PP, PS ed altre plastiche possono essere separati in base alla natura chimica del polimero, per rispettare gli standard di purezza richiesti dal mercato.

 

I sensori iperspettrali Near Infrared riconoscono i materiali in base alle loro specifiche “firme chimiche”. Un software sofisticato, ma di facile utilizzo, permette all’operatore di raggiungere le migliori prestazioni anche in caso di frequenti cambi di materiale da trattare.


Torna alla pagina precedente