SPS IPC Drives Italia

Una fiera che cresce al ritmo dell’innovazione

Marketing - giovedì, 11 maggio 2017

Quattro padiglioni, 62 mila metri quadrati (+20%) e 738 espositori (+10%). Sono questi i numeri con cui si presenta la settima edizione di SPS IPC Drives Italia, in programma a Parma dal 23 al 25 maggio. Appuntamento annuale organizzato da Messe Frankfurt Italia, SPS Italia riunisce fornitori e produttori del settore dell’automazione industriale e si è affermata come importante punto di riferimento nel panorama italiano.

 

Nei padiglioni

Nel padiglione 4 troverà spazio la seconda edizione del progetto “Know How 4.0”: demo funzionanti di applicazioni in ottica di Industria 4.0 delle aziende più all’avanguardia nel panorama dell’automazione industriale. L’intento è quello di consentire ai visitatori di toccare con mano e comprendere le dinamiche di questo nuovo modo di produrre. Nella stessa area i principali operatori del settore digitale, indispensabili per lo sviluppo del manifatturiero, organizzeranno tavoli di lavoro, seminari e incontri incentrati su soluzioni e risposte digitali sempre in chiave di Industria 4.0.

Il padiglione 4 ospiterà anche lo sportello informativo “Pronto 4.0”, realizzato in collaborazione con Anie Automazione e PwC per le realtà che vorranno mettersi alla prova sul proprio grado di adeguamento a Industria 4.0. In quest’area infatti potranno trovare risposte alle loro domande in merito al Piano Governativo Industria 4.0 dal punto di vista sia tecnico sia fiscale e normativo.

Fiera di soluzioni e non solo di prodotti, che si caratterizza per la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l’automazione e per l’attenzione alle nuove tecnologie e alla loro divulgazione nei vari settori industriali, quest’anno SPS Italia amplia ulteriormente l’offerta con tre interi padiglioni - 3, 5 e 6 - e l’aggiunta di nuove categorie merceologiche legate alle tecnologie disruptive: meccatronica, industrial IoT, big data, cybersecurity, applicazioni robotiche, software di progettazione e simulazione.

 

Programma convegnistico

Lunedì 23 maggio

Fil Rouge Digital: “Industria e Digital Transformation. Sinergie e contaminazioni tra Automazione e Information Technology”

Fil Rouge Manifattura 4.0: “Il rilancio del manifatturiero in Italia: investimenti tecnologici e formativi nella revisione dei processi produttivi”

Mercoledì 24 maggio

Fil Rouge Automotive: “La catena del valore nel settore automotive: applicazioni delle nuove tecnologie abilitanti”

Giovedì 25 maggio

Food&Pharma: “Le aziende alimentari e farmaceutiche: soluzioni innovative per settori industriali all'avanguardia”

I convegni scientifici del secondo e del terzo giorno verteranno sulle tematiche “Industrial Software e Servitizzazione” e “Robotica, visione, motion e IIoT”.


Torna alla pagina precedente