Collaborazione CMS-Dafa

Un futuro più verde con gli intensificatori elettrici

Tecnologia - martedì, 17 dicembre 2019

Fondata nel 1939 da Børge Norby, la danese Dafa è una delle principali società al mondo nella progettazione e nell'implementazione di prodotti a base di materiali polimerici ed espansi che dal 2001 annovera tra i suoi partner l’azienda italiana CMS.

 

Nel corso degli anni Dafa ha realizzato importanti investimenti, installando in ciascuno dei suoi siti produttivi in Danimarca, Cina e Polonia varie macchine da taglio di CMS, quali le Waterjet, con teste a tre e cinque assi, e le Tecnocut sia Waterspeedy S sia Idroline S. L’utilizzo di queste macchine ha consentito all’azienda danese di migliorare le proprie lavorazioni in termini di velocità, precisione, versatilità e ottimizzazione dei costi.

 

Il più recente investimento di Dafa in tecnologia CMS consiste nell’acquisto di tre intensificatori elettrici Greenjet Evo da 4150 bar, al posto dei precedenti intensificatori idraulici tradizionali, per migliorare efficienza e risparmio energetici durante la produzione di espansi e prodotti a base polimerica.

 

I dispositivi Greenjet Evo si basano su una innovativa pompa elettrica ad alta efficienza sviluppata da CMS in cui un servomotore a coppia con elevate prestazioni fornisce un livello di pressione estremamente alto, sostituendo l’unità idraulica e fino all’80% dei componenti rispetto a un intensificatore idraulico tradizionale.

 

L'alto livello di innovazione e ingegneria della pompa consente all'intensificatore Greenjet Evo di consumare il 30% in meno di energia e di raggiungere il 60% in più di efficienza, che ne fanno un dispositivo a ridotto impatto ambientale in confronto agli intensificatori tradizionali. Un altro punto di forza di questo dispositivo è rappresentato dall’assenza di componenti idraulici, che, oltre a risultare meno efficienti, richiedono la sostituzione e lo smaltimento dell’olio esausto ogni 2.000 ore circa.


Torna alla pagina precedente