Nuova struttura in Biesse

Un’accademia dedicata al servizio tecnico

Tecnologia - venerdì, 19 ottobre 2018

Il 18 ottobre ha aperto Biesse Academy per Service, il nuovo centro di formazione di Biesse dedicato a tutta la sua rete di servizi e comprendente i tecnici della sede, delle filiali e dei rivenditori, così come gli operatori/manutentori dei trasformatori. La nuova struttura è situata all’interno del Services Center, dove saranno disponibili aule, laboratori e, soprattutto, macchine Biesse con le quali i tecnici potranno fare formazione teorica e pratica.

Più in dettaglio, Biesse Academy è dotata di: 7 classi, per circa 260 metri quadri di superficie; 70 metri quadri di laboratorio, dove svolgere attività pratiche (banchi didattici); 1400 metri quadri destinati alle macchine - Rover Edge, Akron, Stream A, Sektor, Winstore, a cui, nel corso del 2019, si aggiungeranno altre Rover Plast, Opera5 ed Eko 2,1; altri 700 metri quadri utilizzati da Biesse System, per la stesura di alcune linee e la formazione preinstallazione; un team di 9 persone, cui si aggiungeranno altre risorse per far fronte alle crescenti esigenze di formazione; oltre 200 corsi da erogare; 900 persone da formare.

Il primo obiettivo che si pone l’Academy è quello di valorizzare tutti i giovani entrati da poco in azienda, in forza presso sia la sede sia le filiali, nell’ambito dei servizi e che devono rapidamente acquisire le competenze per iniziare a svolgere interventi tecnici in autonomia o essere affiancati ai tecnici più esperti. A questo scopo, l’offerta formativa è stata ampliata con una serie di corsi indirizzati ai neoassunti, a partire da quelli su temi come la meccanica, la pneumatica, l’elettrotecnica e l’automazione. Il primo blocco di corsi sarà erogato già nelle prossime settimane per dieci tecnici neoassunti, mentre successivamente sono previste le prime sessioni per le filiali.

"Siamo concentrati sulla creazione di una competenza delle future generazioni in un modo che rappresenta una rottura importante rispetto al passato. “Learning by doing” è stata sino a oggi la modalità tradizionale per avvicinare le persone nel nostro settore. Ma questo approccio spesso significa che le persone siano addestrate in modi vari e disomogenei rispetto alla struttura. L'Accademy si struttura in maniera completamente differente. La formazione in questo nuovo centro di competenza seguirà un percorso guidato che si basa su metodi standardizzati e materiali coerenti dalla documentazione ai libri. La grande differenza sta nell'approccio. Abbiamo sempre visto la formazione come un ruolo. All'interno del servizio, definiremo profili diversi e classi specifiche per ciascuno. Il nuovo processo di formazione comincerà dal livello iniziale con un gruppo di neodiplomati e li addestrerà a essere abili sul campo entro sei mesi. La formazione comprenderà operazioni pratiche, insegnamento in aula, coaching, valutazione e certificazione. Le fasi specifiche del processo possono essere ripetute fino al raggiungimento della certificazione”, ha dichiarato Stefano Calestani, direttore innovazione servizio di Biesse.


Torna alla pagina precedente