Passaggio di consegne

Ucima: designati i due presidenti per il quadriennio 2020-2024

Tecnologia - giovedì, 18 giugno 2020

Al termine delle consultazioni con le aziende associate, la commissione di designazione di Ucima (l’unione dei costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio) ha stabilito che nel quadriennio 2020-2024 si alterneranno alla presidenza due imprenditori. Matteo Gentili, presidente di TMC (Tissue Machinery Company), è stato designato a succedere a Enrico Aureli e verrà eletto a luglio durante l’assemblea annuale e, nel 2022, passerà a sua volta la carica a Riccardo Cavanna, CEO di Cavanna Packaging Group.

 

Nel primo biennio, i vicepresidenti saranno lo stesso Riccardo Cavanna e Roberto Paltrinieri, di Tetra Pak. A Luciano Sottile, di Goglio, membro del consiglio direttivo e vicepresidente per il quadriennio 2016-2020, sono state attribuite le deleghe alle attività promozionali e fieristiche.

 

Le nomine sono state decise nel corso del consiglio direttivo del 17 giugno, che ha stabilito fin da ora l’avvicendamento per dare voce a entrambi i candidati, alla luce del grande consenso raccolto tra la base associativa. Una staffetta alla presidenza motivata dalla volontà di valorizzare i programmi presentati e di dare un segnale di forte coesione e comunanza di intenti circa gli obiettivi di ulteriore sviluppo di Ucima e del settore rappresentato.

 

“In questi ultimi anni Ucima ha acquistato una grande autorevolezza e credibilità a livello internazionale, diventando l’interlocutore privilegiato per quanti operano nel nostro settore. Abbiamo sviluppato nuovi progetti e implementato i servizi. Il mio obiettivo è continuare in questa direzione fornendo servizi e strumenti sempre più focalizzati al sostegno e alla crescita delle nostre aziende”, ha dichiarato Matteo Gentili.


Torna alla pagina precedente