K 2019

Tutto esaurito a Messe Düsseldorf

Marketing - lunedì, 11 giugno 2018

Si sono chiuse a fine maggio con il tutto esaurito le iscrizioni al K 2019, in programma a Messe Düsseldorf dal 16 al 23 ottobre 2019, dove si ritroveranno oltre 3.000 aziende da tutto il mondo attive nella costruzione di macchine e impianti per la trasformazione di materie plastiche e gomma, produttori e fornitori di materie prime, semilavorati e componenti finiti. L’edizione del 2019 ruoterà intorno all'interconnessione tra mondo digitale, processi di produzione e sviluppo di nuovi prodotti, nonché sulla promozione dell'economia circolare.

“Una cosa appare già chiara: il K 2019 fornirà ancora una volta una panoramica completa del mercato globale. Grazie alla sua ineguagliabile internazionalità, in termini sia di espositori e di visitatori, sia di gamma di prodotti e servizi offerti, questa fiera triennale detiene una posizione speciale tra le fiere globali e offre il palcoscenico perfetto per la presentazione di innovazioni all’avanguardia”, ha commentato Werner M. Dornscheidt, CEO e presidente di Messe Düsseldorf.

L’esposizione speciale “Plastics shape the future” proporrà aree di applicazione pionieristiche per i materiali polimerici e illustrerà in modo attento come questi stanno influenzando la vita quotidiana con le loro diverse caratteristiche e proprietà. Presso il Science Campus, invece, università e istituti di ricerca presenteranno le loro attività e i risultati ottenuti. I temi conduttori di questi due eventi satelliti saranno definiti nei prossimi mesi dal consiglio scientifico e dai suoi sottocomitati. L’attenzione si concentrerà su materiali e tecnologie innovativi in grado di fornire una svolta positiva sostanziale a sfide globali quali approvvigionamento d’acqua, risparmio energetico, gestione dei rifiuti, efficienza delle risorse, digitalizzazione e sviluppo sostenibile.

Attualmente sono in corso di definizione anche altri eventi collaterali su argomenti come la formazione, lo sviluppo dell’industria delle materie platiche e della gomma e la produzione additiva.


Torna alla pagina precedente