Partnership rinnovata

Tappeto rigenerato e rigenerabile

Plastica e ambiente - lunedì, 24 settembre 2018

Riconfermata partner della seconda edizione del “Green Carpet Fashion Awards Italia 2018”, evento svoltosi il 23 settembre al Teatro alla Scala di Milano a sostegno di una moda responsabile ed ecosostenibile e organizzato da Camera Nazionale della Moda Italiana, in collaborazione con Eco-Age, il produttore dei fibre sintetiche Aquafil ha realizzato insieme a Ege, azienda danese attiva nella produzione di moquette, il “green carpet” di oltre 1700 metri quadri che ha fatto da cornice alla manifestazione in Piazza della Scala. Il tappeto interamente sostenibile è stato realizzato in poliammide rigenerata Econyl partendo dai rifiuti delle discariche e marini, come, per esempio, le reti da pesca. Dopo l’evento il “green carpet” verrà recuperato dalla stessa Aquafil per essere in parte riusato e in parte nuovamente rigenerato. Non è un caso, quindi, se la filosofia “circolare” che anima il brand Econyl abbia inspirato anche alcuni dei finalisti della Green Carpet Talent Competition, come Behno.

“Questo tappeto non è solo un bellissimo modo di accogliere gli ospiti dell’evento, ma è anche una storia di rigenerazione infinita che si lega fortemente con la missione del Green Carpet Fashion Awards. Il mondo della moda, con le sue scelte e le sue proposte, può avere un grande impatto sul pianeta di domani. Aquafil, vuole mostrare una strada diversa e nuova, più in linea con un futuro sostenibile”, ha commentato Giulio Bonazzi (nella foto), Presidente di Aquafil.

Econyl è un filo di poliammide rigenerata partendo da rifiuti che altrimenti finirebbero nelle discariche, come vecchi tappeti, e quelli recuperati in mare, come le reti da pesca. Econyl possiede le stesse caratteristiche dei fili ottenuti da materiali vergini e può essere rigenerato, ricreato e rimodellato praticamente all’infinito.


Torna alla pagina precedente