Nuove taglierine Sica

Taglio e smusso di tubi senza asportazione di materiale

Tecnologia - lunedì, 26 febbraio 2018

Sempre più aziende ragionano in termini di risparmio energetico e di materie prime, sostenibilità delle attività produttive e contenimento dei costi di produzione. Per contribuire a raggiungere tali obiettivi, Sica ha sviluppato la nuova gamma TRS W di taglierine planetarie automatiche in linea. Caratterizzate da un sistema tecnologicamente innovativo e unico nel suo genere per il taglio e lo smusso di tubi in PVC-U, ABS e PP senza alcuna asportazione di materiale, sono disponibili, in base al diametro del tubo stesso, nelle versioni 160 W, 250 W, 400 W e 500 W.

La particolare architettura e il metodo di taglio e smusso consente di superare tutte le possibili problematiche connesse alla produzione di polveri e trucioli da parte dei processi classici. Con le taglierine che realizzano tagli e smussi per asportazione di materiale, infatti, si riscontrano, in modo più o meno marcato, inconvenienti quali:

- necessità di equipaggiare la macchina con un congruo sistema di aspirazione/captazione/raccolta di polveri e trucioli, in concomitanza con un opportuno sistema di filtrazione, per evitare emissioni polverulente nell'ambiente di lavoro;

- necessità di sostituire/riaffilare periodicamente gli utensili di taglio/smusso soggetti a progressiva usura per abrasione;

- necessità di schermare gli organi meccanici interni dell'unità di taglio (pulegge, cinghie, cuscinetti ecc.) sensibili a polveri/trucioli;

- necessità di installare un sistema di monitoraggio dello stato di efficienza dei dispositivi di aspirazione (indispensabili a garantire il funzionamento in continuo della macchina);

- necessità, da parte dell'utilizzatore, di predisporre sistemi di raccolta, stoccaggio e smaltimento di polveri/trucioli durante il processo di taglio/smusso.

Le taglierine della serie W, invece, sono progettate per superare tali inconvenienti, poiché il taglio dei tubi avviene per semplice separazione e lo smusso per deformazione plastica a caldo del materiale. Ne conseguono vantaggi quali:

- totale assenza di materiale di scarto derivante dal taglio/smusso, con un risparmio considerevole di materia prima (che incide per circa l'80% sul costo del tubo);

- totale assenza di polveri/trucioli contaminanti e inquinanti (condizione estremamente favorevole per preservare la pulizia dell'ambiente e della taglierina e/o della successiva bicchieratrice);

- ridotta manutenzione complessiva della macchina;

- impiego di un utensile di smussatura universale e pressoché indeteriorabile, così da ridurre drasticamente i costi complessivi di gestione per assenza di frese usurate e da riaffilare;

- maggiore silenziosità della macchina, grazie all'assenza di ventilatori e di frese;

- elevata qualità delle lavorazioni in termini sia di rugosità sia di regolarità superficiale;

- totale assenza di problemi connessi ai sistemi di aspirazione di trucioli/polveri quali raccolta, stoccaggio ed eventuale successivo smaltimento.

Tutti i modelli sono dotati di sincronizzazione elettrica e movimentazione a doppia cinghia per elevate dinamiche e di taglio al volo con controllo CNC, così da garantire in ogni circostanza operativa la necessaria precisione sulla lunghezza dello spezzone tagliato (±1 mm). Con questo sistema, infatti, si ha sempre la corretta sincronizzazione del gruppo di taglio/smusso alla velocità del tubo e il suo posizionamento preciso nel punto esatto da tagliare/smussare. La possibilità di realizzare "tagli al volo" ottimizza l'impiego della corsa utile disponibile per l'unità di taglio, incrementandone le potenzialità in termini di tagli/smussi realizzabili. Tutti modelli includono anche pannelli operativi touchscreen a colori con icone chiare e ben leggibili e la teleassistenza da remoto per la diagnostica e l'intervento in tempo reale sulla macchina.


Torna alla pagina precedente