Sacmi al convegno AIM

Super acciaio per stampi

Tecnologia - mercoledì, 25 luglio 2018

Prosegue la collaborazione tra Sacmi e AIM (Associazione Italiana di Metallurgia). Dopo aver ospitato per la terza volta, nell’aprile scorso, il corso specialistico di formazione tecnico-scientifica sulle polveri metalliche, Sacmi si prepara al 37° convegno nazionale dell’associazione, in agenda dal 12 al 14 settembre presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna. Un evento, come da tradizione AIM, dal carattere multiseminariale, durante il quale l’azienda imolese presenterà il lavoro realizzato insieme all’ateneo bolognese sullo studio dei trattamenti termici per acciai.

Sviluppato in stretta collaborazione tra il team di Sacmi dedicato alla caratterizzazione degli acciai e i gruppi Metallurgia e Corrosione dei Dipartimenti di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali (DICAM) e di Ingegneria industriale (DIN) dell’Università di Bologna, lo studio ha approfondito l’“effetto delle condizioni di trattamento termico su austenite residua e resistenza a corrosione dell’acciaio inossidabile X190CrVMo20-4-1”. L’obiettivo del complesso studio è quello di dimostrare come l’acciaio inossidabile per stampi prodotto tramite tecniche di metallurgia delle polveri possa restituire proprietà superiori in termini di resistenza alla corrosione mantenendo bassi valori di austenite residua e ottimi valori di durezza qualora sottoposto a specifici trattamenti termici senza dover ricorrere a raffreddamenti e/o soste criogeniche.

Scopo non secondario dell’incontro è quello di favorire il coinvolgimento diretto dei giovani metallurgisti e dottorandi nelle singole sezioni tecnico-seminariali, rafforzando il ruolo di AIM come terreno d’incontro tra il mondo universitario e quello tecnico-produttivo. Per Sacmi, un’occasione per rinnovare il proprio impegno al fianco del mondo accademico e della ricerca regionali per lo sviluppo, da un lato, di nuovi promettenti filoni di ricerca applicata, dall’altro, per la formazione di competenze e figure chiave nei propri diversi business di attività.


Torna alla pagina precedente