Solvay
Icma San Giorgio al K di Düsseldorf

Soluzioni per l’estrusione e il riciclo evoluti

Tecnologia - mercoledì, 4 settembre 2019

Al K 2019, Icma San Giorgio presenterà nuova linee per l’estrusione e per il compounding equipaggiate con i suoi estrusori bivite corotanti, progettati per il riciclo e per la produzione di compound biodegradabili.

 

Nel riciclo avanzato il costruttore proporrà il nuovo concetto di One-Step, basato su una linea specificamente concepita in cui un singolo estrusore è in grado di svolgere una vasta gamma di attività, dal semplice riciclo alla ricompoundazione di diversi scarti industriali in plastica post consumo (film, imballaggi rigidi, RAEE ecc.) ai più alti standard di qualità e rese di produzione. Queste linee offrono tutti i vantaggi di un estrusore corotante da compound in termini di flessibilità, integrazione di cariche/modificanti e prestazioni di processo e il fatto di essere dotate con un unico estrusore le rende più semplici e capaci di adattarsi a varie esigenze produttive attuali e future con costi energetici contenuti.

 

Nell’estrusione diretta, Icma San Giorgio proporrà le sue due soluzioni principali per il riciclo evoluto, ossia Ecoimpatto e la tecnologia Ecosheet-Pro, un progetto finanziato dall'Unione Europea che ha impegnato l’azienda per oltre due anni per essere portato a termine. In entrambi i casi si tratta di linee concepite per produrre lastre o profili di diverso spessore e struttura con prestazioni tecniche elevate partendo da scarti in plastica.

 

Infine, attraverso l’ausilio di vari video, il costruttore presenterà i suoi impianti chiavi in mano per la produzione di biocompound e per la compoundazione in generale.


Torna alla pagina precedente