Mercato italiano del serramento in PVC

Segno positivo per il terzo anno consecutivo

Marketing - giovedì, 19 aprile 2018

Nel 2017 il mercato italiano del serramento in PVC ha registrato un incremento del 4,62% sul 2016, confermando per il terzo anno consecutivo un segno positivo, a testimonianza di un comparto in crescita e con un’offerta sempre più prestazionale e sostenibile. I dati sono il frutto dell’annuale indagine di mercato promossa dal Gruppo Serramenti e Avvolgibili di PVC Forum Italia, coinvolgendo 10 aziende associate (Alphacan, Aluplast, Deceuninck, Finstral, Gealan, Profine, Rehau, Salamander, Schüco e Veka), che insieme rappresentano una grande percentuale del mercato di riferimento.

I metri lineari di telaio finestra in PVC complessivamente portati sul mercato nel 2017 dalle aziende associate sono stati 9,087 milioni, oltre 400 mila in più rispetto all’anno precedente. Cresce leggermente l’incidenza dei profili bianchi (51,1%), che rimangono comunque molto vicini a quelli pellicolati (48,9%). Sono esclusi dal calcolo i profili persiana, mentre sono compresi quelli per finestre scorrevoli. Considerando che per ogni serramento vengono impiegati circa 6 metri di profilo telaio, le unità serramento in PVC prodotte l’anno scorso sono state in totale 1,514 milioni, che corrispondono a 27270 t di telaio (partendo da un peso medio di circa 18 kg per finestra di PVC campione). L’importazione ha indubbiamente un’incidenza non trascurabile sul mercato italiano. Si stima che nel 2017 siano state introdotte dall’estero circa 500 mila unità finestra: una quantità analoga a quella dell’anno precedente, ma con un valore economico superiore del 30%. Considerando anche questi volumi, si arriva a circa 2 milioni di unità finestra come totale rappresentatività del PVC nel mercato nazionale di riferimento.

Come già detto più volte, quantificare esattamente il mercato italiano delle finestre, compresi i materiali alternativi, non è impresa semplice, perché coinvolge moltissimi operatori medio-piccoli, i cui volumi sono difficili da reperire. Secondo le stime più accreditate, si aggira intorno a 5,8 milioni di unità finestra. Ciò significa che oggi, in Italia, il serramento in PVC copre circa il 35% del mercato totale. Resta sempre rilevante anche l’impatto positivo del mercato del serramento in PVC sull’economia nazionale, con un giro d’affari totale di circa 600 milioni di euro nel 2017.

Il principale plus ambientale del PVC è certamente la sua riciclabilità, che lo porta a rinascere in nuovi prodotti. Nel 2016 il programma d’impegno volontario VinylPlus ha riciclato in Europa 568696 t di PVC provenienti dalle diverse applicazioni. Di queste, oltre il 45% (circa 256607 t) deriva dal recupero e dal riciclo di profili finestra e prodotti correlati, con un incremento di oltre il 10% sul 2015. A maggio saranno disponibili i dati di riciclo per il 2017.


Torna alla pagina precedente