Solvay
Mercato globale di adesivi e sigillanti a base di PU

Resistenti e affidabili

Marketing - lunedì, 21 gennaio 2019

Sono diverse le tipologie di poliuretani utilizzate per produrre gli adesivi reattivi, quelli ad attivazione termica, gli hot melt, oppure gli adesivi a dispersione o a base di solventi, usati, ad esempio, per fissare gli spoiler anteriori delle auto, le strutture dei pannelli sandwich, gli elementi delle facciate degli edifici, oppure per incollare le staffe meccaniche o per sigillare le carcasse degli apparecchi elettronici. La società Ceresana ha analizzato in dettaglio il mercato globale degli adesivi e dei sigillanti a base poliuretanica e prevede un aumento dei ricavi generati da tali prodotti fino a raggiungere i 9,7 miliardi di dollari nel 2024.

Tra i principali settori applicativi vi sono l’edilizia e i trasporti, gli imballaggi, le calzature e la pelletteria, oltre alla lavorazione del legno. Il più importante mercato singolo nel 2016 è stato il settore edile, che rappresentava da solo circa il 36% della domanda globale totale. Nelle nuove costruzioni, così come per il rinnovo o la ristrutturazione di edifici già esistenti, adesivi e sigillanti sono utilizzati, ad esempio, per rivestimenti di pareti e pavimenti, pannelli e materiali isolanti, tubi e strutture per interni.

Nel periodo 2016-2024, il più alto tasso di crescita è previsto nel settore dei trasporti, con i volumi di mercato in aumento del 4,1% annuo. La produzione di automobili e veicoli commerciali rappresenta il segmento principale. Tra le applicazioni in questo campo si citano gli adesivi e i sigillanti utilizzati nella produzione di autobus, motociclette, treni, aerei e navi. 

Gli adesivi vengono ormai usati al posto delle viti per fissare, ad esempio, piastre, raccordi e 

componenti d’interni. Inoltre, sono sempre più usati per incollare sia metalli che materie plastiche.

Gli adesivi poliuretanici sono importanti anche per l’industria dell’imballaggio flessibile, dove è però presente un’ampia varietà di pellicole e materiali; per questo è necessario combinare caratteristiche tecniche differenti, come ad esempio la resistenza alla trazione, ai raggi UV, l’adesività e la permeabilità all’aria. Nel 2016 sono state impiegate in tutto il mondo oltre 317 mila tonnellate di adesivi e sigillanti nel settore degli imballaggi, con una crescita media della domanda del 3,8% annuo già a partire dal 2008.


Torna alla pagina precedente