BANDERA
Seminario Assogomma

REACh: ultima scadenza e impatti sul settore della gomma

Marketing - martedì, 3 aprile 2018

Entro il prossimo 31 maggio tutte le sostanze prodotte o importate nella Comunità Europea in quantità superiori a una tonnellata all’anno dovranno essere registrate ai sensi del regolamento REACh. Si tratta dell’ultima e più importante scadenza prevista dal processo di attuazione di tale regolamento, che vedrà in poco tempo moltiplicarsi il numero delle sostanze coinvolte. Considerato il volume dei dossier da produrre e i costi correlati, vi è una concreta possibilità che, per alcune sostanze, i fornitori rinuncino alla registrazione o, quantomeno, che il numero di attori sul mercato si riduca significativamente, con importanti conseguenze sulla disponibilità e relative condizioni commerciali.

Il settore della gomma sta risentendo di questi cambiamenti, come segnalato dalle aziende e come verificato da Assogomma, che, al fine di un offrire un opportuno aggiornamento a riguardo, il 12 aprile presso la sede di Federchimica a Milano, organizza il seminario “REACH - Ultima scadenza e relativi impatti sul settore gomma”.

Il seminario, dopo un richiamo al processo di registrazione REACh e relativi adempimenti, fornirà un quadro aggiornato della situazione a poche settimane dalla scadenza, partendo dal settore della chimica in generale per poi focalizzarsi sulle sostanze utilizzate dal settore gomma. Verranno fornite indicazioni sui rischi a cui si potrà andare incontro nel caso di utilizzo di sostanze non registrate, nonché i risultati delle indagini associative in corso.

 

Programma dell’evento

9.30

Registrazione partecipanti

9.45

La registrazione ai sensi del regolamento REACh

- Il dossier di registrazione, quali le informazioni richieste

- I consorzi Sief

- Responsabilità degli attori lungo la filiera e sanzioni per non conformità

(Centro REACh)

11.15

Coffee break

11.30

La scadenza del 31 maggio 2018: quadro della situazione

- Numero atteso di dossier, stato di avanzamento, criticità rilevate

- Misure/deroghe previste da ECHA: scenari e possibili azioni

(Centro REACh)

12.00

La situazione del settore gomma

- Criticità rilevate: rischi di non registrazione o shortage

(Assogomma)

12.30

Sessione Q & A


Torna alla pagina precedente