Sabic
Progetto italiano per l’automotive

Prima elettrica stampata in 3D

Tecnologia - giovedì, 23 ottobre 2014

La prima auto al mondo realizzata mediante stampa 3D ha visto la luce dopo 44 ore di lavorazione e 2 giorni di assemblaggio nel corso dell’International Manufacturing Technology Show, svoltosi a Chicago lo scorso settembre. Battezzata Strati, la minivettura elettrica è stata creata da Local Motors (Arizona), un piccolo produttore specializzato nella progettazione di veicoli innovativi basati sulla coprogettazione e sul microfactoring.

Lo scorso maggio la società aveva lanciato in rete un concorso per la progettazione della vettura, ricevendo dalla comunità internazionale 200 idee. Quella dell’italiano Michele Anoe è stata scelta e realizzata nel giro di appena 4 mesi dall’apertura del concorso.

Questa “buggy” a 2 posti - che può raggiungere una velocità di 65 km/ora con un raggio d’azione di 120 km - è costituita da 40 elementi (contro i 20 mila di un’auto tradizionale), di cui oltre l’80% in ABS e il resto in fibra di carbonio. Tali componenti vengono poi assemblati con altre parti realizzate con procedure tradizionali, come pneumatici, sospensioni e motore.


Torna alla pagina precedente