China Awards 2018

Premiata l’automazione italiana che movimenta le fibre cinesi

Marketing - martedì, 11 dicembre 2018

Il 5 dicembre al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano si è svolta la tredicesima edizione dei China Awards, premi annuali assegnati da Fondazione Italia Cina e Milano Finanza, con il patrocinio della Camera di Commercio Italo Cinese, alle aziende italiane e cinesi che meglio hanno colto le opportunità rispettivamente del mercato cinese e di quello italiano.

Tra le premiate del 2018 figura, nella sezione “Creatori di valore”, l’azienda monzese Salmoiraghi Automatic Handling, che, dal 1963, progetta, realizza e installa sistemi integrati e una gamma completa di macchine e impianti speciali per la movimentazione, i trasporti e lo stoccaggio automatizzati di prodotti industriali. I suoi sistemi trovano applicazione nel trasporto interno di semilavorati e lavorati negli impianti di produzione, di imballaggio, nei fine linea, nei magazzini automatici e nei centri di distribuzione logistica.

Nel mercato cinese, l’azienda opera principalmente nell’industria delle fibre sintetiche, di cui la Cina è uno dei primi produttori a livello mondiale, automatizzando l’intero ciclo di movimentazione delle bobine di filo di fibre, dalle macchine di avvolgimento sino ai magazzini automatici per i pallet. Dal 2012 a oggi, ha realizzato oltre 19 impianti per i principali produttori di filo continuo, tutti già predisposti in chiave di Industria 4.0. Ogni giorno, in Cina, oltre 1,5 milioni di bobine sono movimentate grazie agli impianti di Salmoiraghi.


Torna alla pagina precedente