Dieci anni di mosaici contemporanei

Personale di Lady Be all’Università di Pavia

Plastica e ambiente - giovedì, 12 dicembre 2019

Dal 12 Dicembre 2019 al 28 Febbraio 2020 Lady Be, l’artista che crea mosaici contemporanei utilizzando plastica riciclata, espone le sue opere in una mostra personale presso l’aula del consiglio del Dipartimento di scienze economiche e aziendali dell’Università di Pavia. L’artista, di origine pavese, chiude così l’anno che ha celebrato i suoi dieci anni di carriera, nei quali ha realizzato circa 200 opere e esposizioni in tutto il mondo da New York a Parigi, ad Amsterdam, a Lisbona, a Londra, a Barcellona, a Berlino, a La Valletta, a Düsseldorf, a Bruxelles.

 

È infatti nel 2009 che Lady Be, al secolo Letizia Lanzarotti, incolla il suo primo “tassello” di plastica per la sua prima opera, il ritratto pop di Marilyn Monroe, cominciando così una carriera rivolta non solo all’arte ma anche a uno dei principali argomenti di attualità: la salvaguardia del pianeta. Ecco perché anche l’Università di Pavia, tra le più antiche al mondo e tra le più rinomate in Europa, sceglie le opere di Lady Be per lanciare un messaggio forte ai propri studenti e mettere in guardia i professionisti di domani su una delle tematiche più discusse di questi giorni, ovvero l’inquinamento ambientale e lo scorretto utilizzo e smaltimento della plastica.

 

Tappi, bottoni, penne, bigiotteria, cancelleria, bambole, giocattoli vecchi e rotti, trovati sulle spiagge e nei mercatini dell’usato diventano quindi la materia prima delle composizioni di Lady Be, in un mondo in cui il principale argomento è proprio l’invasione della plastica e come possiamo salvaguardare noi e il mondo dalle gravi conseguenze ambientali di questo spreco.

 

Dopo l’esposizione a Roma, allo storico concertone del primo Maggio, a Düsseldorf, alla più importante fiera al mondo per le materie plastiche, a Napoli, al quarantesimo convegno di Legambiente, a Malpensa, al terminal 1 dell’aeroporto, Lady Be espone adesso le sue opere all’Università della città in cui è cresciuta e si è formata come artista, continuando il suo progetto intrapreso nel 2019 dello “sdoganamento” di luoghi non appositamente nati per le esposizione artistiche, ma adibiti a ospitare le sue opere eco-sostenibili, al fine di rendere il suo messaggio più diretto e accessibile a un pubblico sempre più ampio. Lady Be collabora con Legambiente e ha recentemente collaborato con Disney, creando opere che ritraggono alcuni personaggi di Toy Story per la promozione nel 2019 del quarto episodio della fortunata saga di film per bambini.


Torna alla pagina precedente