Accordo di collaborazione tra Aquafil e Prada

Nuova linea di borse in PA rigenerato

Plastica e ambiente - martedì, 25 giugno 2019

Prada lancia Re-Nylon, un progetto che interpreta le iconiche borse all’insegna della sostenibilità usando Econyl, un filato in ​PA rigenerato. Il prodotto nasce dall’incontro tra Prada e l’azienda Aquafil, che produce Econyl, un filo di PA realizzato con rifiuti di plastica recuperati negli oceani, come reti da pesca, o destinati alle discariche come scarti di fibre tessili e vecchi tappeti, che vengono rigenerati. Attraverso un processo di depolimerizzazione e ripolimerizzazione, il filato Econyl può essere riciclato all’infinito senza perdere la sua qualità.

 

Re-Nylon rappresenta per Prada un ulteriore passo verso la sostenibilità: l’obiettivo è trasformare nel PA Econyl tutti i capi e gli accessori prodotti dall'azienda entro la fine del 2021. Il PA è l’emblema del brand, componente essenziale del suo DNA e del segno distintivo del suo approccio alla moda contemporanea: una sfida alle convenzioni e un nuovo concetto di lusso.

 

La collezione Prada Re-Nylon presenta sei modelli classici per l’uomo e la donna: un marsupio, una borsa a spalla, una tracolla, un borsone e due zaini. L’intera offerta è prodotta con materiali eco-friendly ed è contraddistinta da una reinterpretazione originale dello storico logo: l’iconico triangolo diventa simbolo del rifiuto dell’obsoleto sistema delle catene di distribuzione a favore di processi circolari incentrati sul riutilizzo. A sottolineare l’importanza della consapevolezza e della responsabilità ambientale, una percentuale del ricavato dalla vendita della capsule collection Prada Re-Nylon sarà devoluta a favore di progetti per la sostenibilità ambientale.

 

“Sono orgoglioso di annunciare il lancio della collezione Prada Re-Nylon. Il nostro obiettivo è convertire tutto il PA vergine Prada in Re-Nylon entro la fine del 2021”, ha dichiarato Lorenzo Bertelli, direttore marketing e comunicazione del Gruppo Prada, che ha proseguito affermando: “Il progetto riflette il nostro costante impegno in materia di sostenibilità. Questa collezione ci permetterà di dare un contributo significativo e di creare prodotti senza impiegare nuove risorse”.

 

Inoltre, Giulio Bonazzi, presidente di Aquafil, ha affermato: “Con questo progetto Prada fa un grande passo in avanti, diventando un esempio, tra i brand italiani. Siamo felici di collaborare alla capsule collection Prada Re-Nylon, e soprattutto di partecipare alla sfida di conversione dell’intera produzione Prada in PA rigenerato”.

 


Torna alla pagina precedente