PLAST 2018

Numeri in crescita

Marketing - lunedì, 15 maggio 2017

Supera quota 800 il numero delle aziende che hanno confermato entro il secondo termine di iscrizione la propria partecipazione a Plast 2018, la mostra internazionale per l’industria delle materie plastiche e della gomma che avrà luogo a Milano dal 29 maggio al 1° giugno 2018. L’organizzatore registra quindi un incremento del 6% dell’area prenotata rispetto alla medesima scadenza di Plast 2015. Di un certo rilievo - +10% - anche l’incremento dei nuovi espositori, alla loro prima volta in assoluto a Plast oppure “di ritorno” dopo un’assenza più o meno lunga.

Tali soddisfacenti statistiche sembrano dunque confermare come vincente la strategia di filiera denominata “The Innovation Alliance”, voluta da Promaplast, l’organizzatore di Plast 2018, insieme alle segreterie di Ipack-Ima, Meat-Tech, Print4All e Intralogistica Italia, che darà vita a una manifestazione che occuperà tutti i padiglioni del quartiere espositivo di FieraMilano.

Anche nella prossima edizione, Plast ospiterà tre saloni-satellite, dedicati ad altrettante filiere d’eccellenza nel settore: Rubber (dedicata al mondo della gomma), 3D Plast (produzione additiva e tecnologie affini) e Plast-Mat (soluzioni in materiali plastici innovativi).

Il buon andamento delle iscrizioni a Plast 2018 si inserisce in un contesto economico settoriale altrettanto positivo, come evidenziato dall’indagine congiunturale svolta a marzo da Assocomaplast, l’associazione nazionale dei costruttori di macchine e stampi per materie plastiche e gomma. Infatti, il 44% degli intervistati ha segnalato un miglioramento degli ordini sia rispetto al mese di febbraio, sia rispetto al marzo 2016. Tale tendenza è riconducibile sia alla ripresa della domanda nazionale sia al continuo rafforzamento delle vendite all’estero che, nel 2016, con un incremento dell’1,7%, hanno sfiorato il valore di tre miliardi di euro, mettendo a segno un nuovo record storico.

“Pur con tutta la prudenza del caso, i costruttori italiani di macchine per materie plastiche e gomma si dimostrano moderatamente fiduciosi anche per il 2017, attendendosi un ulteriore miglioramento di produzione ed export, stimato intorno ai due punti percentuali”, dichiara il presidente di Assocomaplast Alessandro Grassi.

Le aziende possono ancora iscriversi a Plast 2018 fino al 30 giugno 2017, per rientrare nella prima fase di assegnazione degli stand e assicurarsi un posizionamento all'interno del padiglione di propria competenza merceologica. Dopo tale data sarà possibile aderire solo in caso di spazi residui non ancora prenotati.

Intanto, la segreteria organizzativa di Plast prosegue con il suo programma promozionale che, dopo la presenza a Chinaplas (Guangzhou, 16-19 maggio), Plastpol (Kielce, 23-26 maggio) e FIP (Lione, 13-16 giugno), si intensificherà in autunno con la partecipazione a importanti fiere di settore dalla Tailandia all’Iran, dalla Spagna al Messico, fino all’Indonesia e alla Turchia. Parallelamente, verrò dato inizio alla campagna pubblicitaria rivolta in particolare ai potenziali visitatori, sui principali media tecnici nazionali e internazionali.


Torna alla pagina precedente