Prototipazione rapida on-demand

Nel 2017 cresciuti ricavi e utile netto di Proto Labs

Marketing - lunedì, 12 marzo 2018

Ricavi in aumento per Proto Labs, il fornitore di servizio di prototipazione rapida on-demand, che nel quarto trimestre del 2017 sono ammontati a 94,2 milioni di dollari, con un incremento del 30,2% sullo stesso periodo del 2016 (quando erano stati pari a 72,4 milioni di dollari), e nell’intero esercizio chiuso al 31 dicembre 2017 hanno raggiunto il valore di 344,5 milioni di dollari, corrispondenti a una crescita del 16,5% sull’intero 2016 (quando avevano toccato i 298,1 milioni dio dollari). L’utile netto nel 2017 ha raggiunto il valore di 14,3 milioni di dollari nel quarto trimestre e di 51,8 milioni di dollari nell’intero anno.

“Proto Labs continua a dimostrare la sua capacità di offrire soluzioni ai clienti per aiutarli ad accelerare lo sviluppo dei prodotti, ridurre il rischio e ottimizzare le supply chain consegnando pezzi su misura a una velocità senza precedenti. Il quarto trimestre ha rappresentato la solida conclusione di un anno fantastico. Durante il trimestre abbiamo registrato una crescita dei ricavi a doppia cifra in ciascuno dei nostri servizi e in tutte le nostre regioni, a valute costanti. Siamo particolarmente soddisfatti della crescita dei ricavi attribuibile alla nostra attività CNC, in aumento del 37,6% in modo organico. Continuiamo a migliorare la nostra tecnologia per ampliare ulteriormente i servizi che possiamo offrire ai nostri clienti”, ha dichiarato Vicki Holt, presidente e CEO di Proto Labs.

“I nostri successi raggiunti nel 2017, inclusa l'acquisizione di Rapid e la continua espansione dei nostri servizi, ci permetteranno di offrire una soluzione più completa ai clienti. Questi successi hanno permesso di posizionarci bene per continuare a registrare una crescita perdurante e sostenibile tanto dei ricavi quanto degli utili. Nel 2018 continueremo a focalizzarci sui clienti, proseguendo l'evoluzione del nostro approccio alle vendite per sviluppare rapporti più profondi con i clienti, migliorare ulteriormente ciascuna delle nostre quattro offerte di servizio e aumentare la portata delle nostre operazioni, concentrandoci inizialmente sull'integrazione dell'acquisizione di Rapid”, ha concluso Holt.


Torna alla pagina precedente