Solvay
Doppia acquisizione

Moll Engineering e Wenglon passano a Ensinger

Marketing - martedì, 5 febbraio 2019

La società tedesca Moll Engineering e la sua unità produttiva polacca Wenglon sono state acquisite da Ensinger. Moll Engineering ha sede a Lubecca ed è specializzata nella produzione di tecnologie medicali in materiali plastici rinforzati con fibra di carbonio, acciaio inossidabile e titanio, ma anche di componenti per l’automazione e per l’aeronautica. L’unità produttiva di Wenglon, invece, ha sede a Szczecin, mentre i dipartimenti di progettazione e vendita si trovano presso la sede di Moll Engineering a Lubecca. L’operazione coinvolge circa 70 addetti.

“Siamo molto soddisfatti di questa operazione, che aggiunge una gamma tecnologica molto interessante all’offerta del nostro gruppo. La combinazione di materiali plastici rinforzati con fibra di carbonio e metalli rappresenta la soluzione ideale per molte applicazioni medicali, soprattutto in ambito chirurgico ortopedico e da trauma”, ha affermato Roland Reber (a sinistra nella foto), direttore generale di Ensinger.

Con l’operazione, Moll Engineering, la cui attività in precedenza aveva un carattere più regionale, avrà un accesso migliore ai mercati globali. “Una piattaforma così importante offre alla società e ai miei addetti delle buone prospettive per il futuro”, ha affermato Stefan Moll (a destra nella foto), uno dei fondatori dell’azienda. La sede dell’azienda resterà a Lubecca, mentre ulteriori investimenti sono previsti per l’impianto produttivo di Dobra, in Polonia.


Torna alla pagina precedente