Solvay
Ristrutturazione

Milacron vende le attività nel soffiaggio

Tecnologia - martedì, 7 maggio 2019

In occasione della pubblicazione dei dati sul primo trimestre 2019, il 30 aprile Milacron ha annunciato l’intenzione di cedere l’attività di costruzione delle soffiatrici Uniloy, la cui gamma comprende modelli a vite punzonante, a iniezione soffiaggio, di tipo shuttle e con testa ad accumulo. Uniloy è altresì un importante produttore di stampi e fornitore di parti di ricambio e servizi di ricondizionamento e retrofit.

Le attività di produzione dei macchinari per espansi strutturali di Uniloy invece saranno integrate nella divisione stampaggio a iniezione di Milacron. Queste ultime attività erano state acquisite in contemporanea con gli impianti di produzione delle soffiatrici da Johnson Controls. Le macchine per gli espansi strutturali, contraddistinte dalla sigla LPIM, (Low Pressure Injection Machines) passeranno quindi sotto il controllo della divisione APPT di Milacron. Contestualmente, Milacron cesserà tutte le attività di produzione e assemblaggio di soffiatrici presso l’impianto di Policka, nella Repubblica Ceca, ma, nonostante questa chiusura, Uniloy continuerà a fornire parti di ricambio, assistenza e servizi di ricondizionamento e retrofit per le soffiatrici installate in Europa.

Uniloy inoltre manterrà una forte presenza in Europa a supporto del parco macchine attualmente operativo nel Vecchio Continente, dove si concentrerà sull’organizzazione delle attività post vendita. Un team di esperti in varie sedi in Europa (in Germania, Repubblica Ceca, Regno Unito e Italia) porterà avanti le attività tecnologiche e di assistenza a servizio delle soffiatrici. La sede italiana di Magenta (Milano), in particolare, assumerà le funzioni di centro tecnico europeo.

Le attività di produzione di soffiatrici ad Afton (Ohio, Usa) e di costruzione stampi a Tecumseh (Michigan, Usa) non subiranno interruzioni. In America Latina, Uniloy continuerà a occuparsi dei servizi post vendita direttamente dal centro HIT di Queretaro, in Messico, in condivisione con Milacron. Proseguirà, invece, invece a fabbricare soffiatrici presso l’impianto Milacron di Ahmedabad, in India, per servire il continente asiatico. Inoltre, le filiali di vendita e assistenza regionali di Uniloy in Sud America, Regno Unito e Asia continueranno ad assicurare la copertura globale.

Uniloy manterrà una forte presenza nel settore del soffiaggio grazie a una copertura globale strategica ed efficiente, che garantirà ai clienti un servizio di assistenza ottimale in tutto il mondo. Come parte del piano di dismissione, continuerà a soddisfare le esigenze dei propri clienti a livello locale e regionale, impegnandosi a garantire loro qualità e prestazioni ai massimi livelli.

Milacron è entrata nel settore soffiaggio nel 1998, a seguito dell’acquisizione delle attività di produzione di soffiatrici e di macchine per espansi strutturali Uniloy cedute da Johnson Controls. Uniloy Milacron ha sede a Tecumseh (Michigan, Usa) e nel 2002 ha trasferito la produzione di soffiatrici e di macchine per espansi strutturali Uniloy all'impianto di assemblaggio principale di Milacron a Batavia (Ohio, Usa). Nel 2015, Milacron ha consolidato le attività di produzione di soffiatrici in Europa a Policka e ha cessato la costruzione di nuove macchine a Magenta. La struttura in Italia continuerà comunque a ospitare il centro tecnico e le attività post vendita per le soffiatrici in Europa. “Il mercato ha manifestato un positivo interesse all’acquisizione di Uniloy e la negoziazione è in fase avanzata. La sede di Uniloy Italia ha e continuerà ad avere la funzione di centro tecnico e di servizi per tutto il settore soffiaggio”, ha confermato a tale proposito Corrado Zanga, direttore vendite di Uniloy Italia.


Torna alla pagina precedente