Dalla Spagna

Limonene al posto del bisfenolo A

Materiali - martedì, 25 luglio 2017

Un team di ricercatori dell’Istituto di Ricerca Chimica della Catalogna ha sviluppato un policarbonato in cui il bisfenolo A (BPA) è stato sostituito con il limonene, un idrocarburo contenuto nella buccia degli agrumi.

Nella ricerca gli studiosi spiegano di aver messo a punto un metodo per la produzione di policarbonato basato su due sostanze abbondanti in natura: il limonene, un idrocarburo appunto contenuto nella buccia degli agrumi e comunemente impiegato nella produzione di cosmetici e dentifrici, e l’anidride carbonica. E proprio il limonene potrebbe rappresentare la soluzione alla presunta tossicità del bisfenolo A.

Recentemente, il comitato degli Stati membri dell'Autorità dell’UE per le sostanze chimiche si è espresso all'unanimità evidenziando la possibilità che il bisfenolo A abbia effetti nocivi sull'apparato endocrino e il sistema ormonale, decisione che potrebbe portare a future misure restrittive sul suo utilizzo, già dal 2011 vietato in Europa per la produzione di biberon.


Torna alla pagina precedente