Solvay
Acquisizione

La vicentina Taplast rilevata dalla statunitense TriMas

Marketing - giovedì, 2 maggio 2019

Il gruppo statunitense TriMas ha acquisito la società vicentina Taplast. Fondata nel 1974 da Evans Santagiuliana e ancora oggi guidata dalla famiglia Santagiuliana, Taplas è un’affermata realtà produttiva con impianti in Italia e Slovacchia specializzata nella progettazione e realizzazione di pompe - tappi, molle, erogatori - per dispenser e tappi e chiusure integralmente in plastica per contenitori di saponi e detergenti per la cosmesi, l’igiene personale e la pulizia della casa ed è attiva prevalentemente sui mercati europeo e americano.

"Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Taplast, al suo principale azionista, Paolo Santagiuliana, e ai suoi dipendenti in TriMas e nel nostro gruppo di azeinde. Taplast è oggi un marchio riconosciuto, sostenuto da una vasta gamma di prodotti complementari tra loro per il mercato dell’imballaggio. 

L'acquisizione di Taplast e quella precedente di Plastic testimoniano il nostro impegno a investire e accelerare la nostra crescita nel settore del packaging", ha dichiarato Thomas Amato, presidente e CEO di TriMas.

Taplast ha stabilimenti produttivi a Dueville (Vicenza) e Levice, in Slovacchia, sedi commerciali nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Francia e vari rappresentanti commerciali in Asia e Sud America e nel 2018 ha raggiunto un fatturato di circa 32 milioni di dollari. A seguito della transazione conclusasi il 29 aprile l’azienda opererà come una divisione di Rieke, società interamente controllata da TriMas.


Torna alla pagina precedente