Impianto di Macchi per film a 9 strati

La prima volta in Germania

Tecnologia - martedì, 2 aprile 2019

Il primo impianto per la coestrusione di film a 9 strati di Macchi in Germania è stato di recente installato presso Duoplast, società produttrice di film agricolo. La linea è configurata con sette estrusori da 55 mm, due estrusori da 65 mm, testa con filiera da 500 mm e avvolgitore automatico BO Plus a doppia stazione e raggiunge una capacità produttiva di oltre 500 kg all’ora.

Progettato per lo sviluppo di nuovi prodotti nel settore dei film agricolo, estensibile e alimentare con effetto barriera, l’impianto consentirà a Duoplast di aumentare la propria efficienza produttiva, di ridurre gli spessori pur incrementando l’estensibilità dei film e migliorare la sostenibilità dei suoi processi di trasformazione. Con la nuova linea, il trasformatore tedesco, infatti, amplia la propria gamma di film ad alte prestazioni basati su materiali riciclati e su polimeri provenienti da materie prime rinnovabili.

L’impianto, inoltre, 

incorpora alcuni dei più recenti sviluppi tecnologici di Macchi, tra cui, in particolare: il sistema di ricircolo dell’aria, per una drastica riduzione del consumo energetico; il sistema di barre di inversione microporose, specifiche per la produzione di film appiccicosi; il sistema completamente automatizzato per lo scarico delle bobine finite; il sistema “Macchi 4.0” per lo scambio dei dati di produzione.

“La nuova linea di estrusione, che soddisfa pienamente tutti i più severi requisiti di Industria 4.0, è una componente fondamentale per ulteriori sviluppi di Duoplast riguardo funzionalità, qualità e standard di produzione. Ora possiamo usare polimeri speciali in ogni singolo strato. Possiamo garantire ai nostri clienti una maggior sicurezza di carico così come elevate proprietà di barriera, pur impiegando minori quantità di materiale. La semplicità nell’utilizzo combinata con gli elevati standard di sicurezza apportano un alto valore aggiunto per i nostri dipendenti", ha commentato Detlef Kaase, COO di Duoplast.


Torna alla pagina precedente