Programma Rent-it di KraussMaffei

La pressa a iniezione adesso si può noleggiare

Tecnologia - giovedì, 31 gennaio 2019

Perché non noleggiare una pressa per lo stampaggio a iniezione, invece che comprarla? È quello che si deve essere chiesta la società bavarese CMJ Kunststofftechnik, che sta adottando il programma Rent-it proposto da KraussMaffei per il noleggio delle sue macchine a iniezione. Tra gli argomenti che hanno indirizzato il trasformatore verso il noleggio di una pressa PX 80-380 completamente elettrica con forza di chiusura di 800 kN hanno giocato un ruolo decisivo la prospettiva di poter disporre di una macchina sempre all’avanguardia, aumentare la flessibilità produttiva e fare affidamento su una pianificazione finanziaria vantaggiosa.

Il periodo di noleggio del modello PX 80-380 completamente elettrico, che presso CMJ ha sostituito una più vecchia pressa idraulica, è stato fissato a tre anni, dopo i quali il trasformatore potrà decidere se estenderne la durata o concludere il contratto per passare a una nuova macchina con caratteristiche diverse. Il pacchetto di noleggio include garanzie e servizi di assistenza, manutenzione e ricambio dei pezzi. Le rate mensili vengono calcolate in base al ciclo di vita della macchina e coprono tutto quello che può servire e accadere durante tutto il suo periodo di utilizzo in produzione.

KraussMaffei collabora con una società di leasing internazionale e offre due pacchetti di noleggio. “Speed & Standard” prevede un periodo di noleggio predefinito, che copre soluzioni fino a 250 mila euro. Oltre 250 mila euro, il pacchetto “Flexible & Tailored” mette invece a disposizione più opzioni personalizzate, dalla restituzione anticipata alla estensione del contratto. Il programma Rent-it, inoltre, è supportato da Gindumac, piattaforma online per la compravendita di macchine usate, che rivende sul mercato dell’usato le presse restituite alla fine dei periodi di noleggio.


Torna alla pagina precedente