Dal 12 al 14 marzo appuntamento a Parigi

L’Italia nelle top 5 a JEC World 2019

Materiali - giovedì, 24 gennaio 2019

In programma a Parigi dal 12 al 14 marzo, JEC World 2019 rappresenterà per gli operatori nel settore dei materiali compositi di tutto il mondo l’occasione di incontrarsi a un appuntamento interamene concentrato sullo sviluppo di competenze e sulla possibilità di partnership commerciali attraverso diversi canali e piattaforme a sostegno della crescita e della promozione di tale comparto.

Il mercato italiano dei materiali compositi, dopo una fase di rallentamento, sta registrando una progressione costante e le stime per il 2019 sono positive. L'utilizzo di materiali compositi è concentrato soprattutto in settori quali quello aerospaziale, dei trasporti, automobilistico e industriale, seppure altri comparti, come quelli edile e dell’energia, stiano aprendo le porte ai rinforzati e alle tecnologie per la loro lavorazione.

Queste tendenze sono ogni anno ben delineate a JEC World, dove l'Italia è sempre presente nella top 5 dei paesi espositori e nel 2018 è risultata terza per numero di visitatori. All’edizione 2018, inoltre, varie innovazioni italiane hanno suscitato grande interesse, con quattro aziende entrate tra le finaliste del JEC Innovation Awards 2018. Andamento, questo, che sembra essere confermato anche per l'edizione 2019 di JEC World, dove saranno presenti varie aziende tra le più importanti tra quelle attive nel settore dei materiali compositi, quali Belotti, Biesse, Breton, Cannon, CIT Composite Materials, CMS, Cutting Trading, Delta Preg, G. Angeloni, HP Composites, Italmatic, MAE, Novation, Polynt e Topglass. Ancora una volta JEC World sarà l'occasione per presentare i risultati dell'osservatorio globale sui materiali compositi, proporre i nuovi Composites Industry Circles e ospitare per la prima volta l’area "Composites in action" dedicata alla stampa 3D.
 


Torna alla pagina precedente