Stampaggio a iniezione

Investire nel Sud Italia per crescere nel nostro Paese e all’estero

Marketing - martedì, 3 luglio 2018

Azienda con sede ad Arpaia (Benevento) attiva nel settore dello stampaggio a iniezione di componenti per le principali case automobilistiche italiane ed estere, Sapa, dopo oltre quarant’anni di attività, si è trasformata in società per azioni. Al momento, la proprietà rimane alla famiglia Affinita, ma il cambio di ragione sociale viene ritenuto un importante passo verso il futuro dell’azienda e un chiaro segnale di apertura e di volontà di sviluppo.

Negli ultimi anni, infatti, Sapa è cresciuta in modo significativo e, nel 2017, ha portato a sei i suoi stabilimenti produttivi in Italia e in Europa, dove trovano lavoro circa 1000 addetti. Una crescita che ha attirato nuovi clienti, fra i quali rientrano brand della portata di Volkswagen, Porsche, Seat, Skoda e Audi, oltre ai marchi italiani già consolidati come FCA e il gruppo CNH.

Con un fatturato pari a 180 milioni di euro, il trasformatore campano punta su investimenti in risorse umane e ricerca, quest’ultima portata avanti anche grazie alla collaborazione con il mondo accademico. Uno dei punti di forza dell’azienda è rappresentato dal reparto di ricerca e sviluppo interno, chiamato “Ingegneria dell’Innovazione”, che le permette di fondare tutto il suo lavoro sulla sperimentazione diretta. Il frutto principale di questa attività è oggi il processo One-Shot, un’innovativa metodologia brevettata da Sapa per la produzione di componenti auto. Si tratta di uno dei processi più veloci al mondo, in grado di garantire maggiore produttività, abbattimento dei costi e componenti più leggeri senza che ne risentano le prestazioni.

Siamo molto orgogliosi di poter dire che Sapa ha avuto una crescita importante, non soltanto per noi che ogni giorno dedichiamo la nostra vita a questa azienda, ma anche per il ruolo che oggi Sapa riveste. Grazie al metodo One-Shot, siamo passati dall’essere una piccola azienda, nata dal sogno di un uomo, mio padre, a divenire un punto di riferimento per il nostro territorio e nel panorama italiano dell’automotive. Ci sono voluti dedizione, impegno e sacrificio, ma oggi possiamo dire di essere sulla giusta strada”, ha dichiarato Giovani Affinita, Chief Sales Strategist e membro del consiglio di amministrazione di Sapa.


Torna alla pagina precedente