Basf nel primo trimestre 2019

In linea con le previsioni: aumentano le vendite, diminuiscono i ricavi

Materiali - venerdì, 3 maggio 2019

Vendite in crescita e ricavi inferiori rispetto allo stesso periodo del 2018, ma comunque in linea con le aspettative. Sono questi in estrema sintesi i risultati del primo trimestre 2019 di Basf.

“Nel primo trimestre 2019, le vendite del Gruppo Basf hanno fatto registrare un incremento del +3% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 16,2 miliardi di euro”, ha commentato Martin Brudermüller (nella foto), presidente del consiglio di amministrazione di Basf, in occasione dell’Assemblea annuale degli azionisti tenutasi il 3 maggio presso il Centro Congressi Rosengarten a Mannheim, in Germania.

Rispetto al primo trimestre 2018, l’Ebit al lordo delle imposte è diminuito di 549 milioni di euro, attestandosi a 1,7 miliardi di euro. “Come previsto, tale risultato è dovuto al contributo significativamente inferiore dei segmenti Materials e Chemicals. Nel primo trimestre dello scorso anno, infatti, avevamo ottenuto margini eccezionalmente elevati in questi segmenti, grazie agli isocianati e i prodotti dello steam cracker. Nel primo trimestre di quest’anno, l’indicatore Ebit al lordo delle imposte ha registrato un calo marcato anche nel segmento Other e Nutrition & Care, mentre i ricavi del segmento Surface Technologies si sono attestati allo stesso livello del primo trimestre dell’esercizio precedente. Al contrario, i segmenti Agricultural Solutions e Industrial Solutions hanno registrato una significativa crescita”, ha affermato Brudermüller.


Torna alla pagina precedente