Nuovo sistema di etichettatura per il settore compositi

Icone differenti per diversi gruppi di prodotto

Marketing - venerdì, 3 novembre 2017

All’ultima edizione della fiera Jec World dedicata ai compositi, la società Chem-Trend ha annunciato il lancio di un nuovo sistema di etichettatura progettato per semplificare la selezione di processi di applicazione a livello mondiale per prodotti multipli. Il sistema, attualmente disponibile per il settore dei materiali compositi, comprende etichette e icone differenti sviluppate per unificare a livello globale il marchio Chem-Trend, semplificare il processo d’innovazione del prodotto e migliorare l’efficacia della filiera produttiva a favore del cliente.

Poiché il prodotto viaggia da paese a paese, le etichette e le icone forniscono una rappresentazione visiva dei processi per assicurare che il messaggio relativo all’applicazione non sia perduto nel corso della traduzione nella lingua locale. Le nuove etichette - utilizzate per i prodotti di base Chem-Trend dedicati al settore dei compositi: primer, cleaner, sigillanti e distaccanti - aiutano coloro che operano in produzione nell’identificare le tipologie di prodotto con più facilità e rapidità.

“Chem-Trend opera in tutte le più importanti regioni del mondo e il nuovo sistema di etichettatura, più comprensibile, è stato sviluppato perché lo spostamento dei prodotti a livello globale è di vitale importanza nel determinare il successo dei nostri clienti”, ha affermato Amanda Pugh, direttore sviluppo attività per gomma e materiali compositi di Chem-Trend. “L’utilizzo delle nuove icone consente di semplificare la scelta del prodotto esatto per la giusta applicazione e aiuta i clienti a risparmiare tempo e ad aumentare la produzione”.

Con più di 55 anni d’esperienza, Chem-Trend offre un’ampia gamma di “coadiuvanti di processo” Chemlease e Zyvax, sviluppati specificatamente per la produzione di compositi. Tali prodotti sono disponibili in formulazioni a base di solventi o di acqua e coprono numerose applicazioni industriali nei settori: automotive, aerospaziale, plastici fibrorinforzati (FRP), edilizia, nautica, sport e tempo libero, energia eolica.


Torna alla pagina precedente