Cambio al vertice di DSM

Feike Sijbesma si dimette da CEO dopo 13 anni

Materiali - lunedì, 2 dicembre 2019

Dopo quasi 13 anni come CEO di DSM, Feike Sijbesma (al centro nella foto) ha deciso di rassegnare le dimissioni dalla carica, che lascerà formalmente ai suoi successori Geraldine Matchett e Dimitri de Vreeze il 15 febbraio 2020, affiancandoli comunque fino al primo maggio 2020, per assicurare un passaggio di consegne e una transizione senza soluzione di continuità.

 

Il consiglio di amministrazione ha deciso di nominare Geraldine Matchett e Dimitri de Vreeze co-CEO, per mettere al meglio a frutto la collaborazione che li lega da lungo tempo. Parallelamente al nuovo incarico, la Matchett manterrà il ruolo di CFO e de Vreeze continuerà a ricoprire la carica di COO.

 

Geraldine Matchett è entrata in DSM come CFO e membro del consiglio di amministrazione nel 2014 e come CEO sarà responsabile di gestione finanziaria, comunicazione, sviluppo di competenze e cultura aziendali, strategie digitali e nuovi modelli di business. Dimitri de Vreeze è giunto in DSM nel 1990, ricoprendo nel tempo vari ruoli fino a entrare nel consiglio di amministrazione nel 2013. In qualità di CEO sarà responsabile di operatività aziendale, ampliamento della base clientelare, innovazione, ricerca e sviluppo.


Torna alla pagina precedente