Passaggio di consegne

Erik van Praet nominato vicepresidente dell’innovazione tecnologica di Borealis

Materiali - mercoledì, 27 maggio 2020

Dal primo aprile Erik van Praet ha assunto la carica di vicepresidente per l'innovazione tecnologica di Borealis, subentrando a Maurits van Tol, che aveva lasciato la multinazionale nell’ottobre 2019.

 

Van Praet ha iniziato la sua carriera in Borealis nel 1995 come ingegnere di sviluppo a Zwijndrecht, in Belgio, per poi diventare responsabile della ricerca a Porvoo, in Finlandia, e a Stenungsund, in Svezia, dei diritti di proprietà intellettuale e della commercializzazione della tecnologia a Malines, in Belgio. Prima di entrare in Borealis, aveva lavorato in Desotec, azienda specializzata nella purificazione di aria e acqua. Più di recente, ha ricoperto la carica di direttore strategia e portfolio per oltre un decennio, prima a Linz, in Austria, e poi a Beringen, in Belgio.

 

Erik van Praet ha conseguito un dottorato in chimica quantistica e un master in ingegneria chimica presso l'Università di Lovanio, in Belgio, ed è membro del consiglio del Dutch Polymer Institute e di Borealis Technology.


Torna alla pagina precedente