Soffiatrici ST Blow Moulding

Con i piani magnetici, cambio stampi più semplice, rapido e sicuro

Tecnologia - martedì, 21 novembre 2017

Quattro macchine della serie Isit di ST Blow Moulding sono state fornite al produttore francese di giocattoli Smoby Toys, parte del gruppo tedesco Simba Dickie, a cui saranno consegnate altre due macchine. Le soffiatrici destinate in Francia vanno dalla Isit 400 alla Isit 1300, con forza di chiusura e testa di accumulo rispettivamente di 400 e 2000 kN e da 5 e 30 litri.

Due di queste macchine - la Isit 800 e la Isit 1300 - sono dotate di piani magnetici, una novità nell’ambito del soffiaggio, che rendono le operazioni di cambio stampo semplici, rapide e sicure. Con l’aggiunta di 37 mm di spessore della piastra magnetica, questo sistema è adatto a stampi di qualsiasi forma e dimensione e non richiede alcuna particolare modifica della macchina. I piani magnetici sono dimensionati in funzione del peso dello stampo e della forza di apertura. Due cave di centraggio a “V” permettono di riposizionare lo stampo velocemente e precisamente nella medesima posizione.

I piani magnetici rendono superfluo l’utilizzo di viti e bulloni per vincolare lo stampo alla macchina: l’operatore in pochi minuti è in grado di completare l’operazione in totale sicurezza. Il sistema si rivela particolarmente utile se abbinato a connessioni rapide dei fluidi, in modo da rendere ulteriormente più veloce tutto il processo di cambio attrezzatura. L’assenza di parti meccaniche in movimento elimina qualsiasi problema di usura anche in caso di cambi frequenti: il sistema è quindi esente da manutenzione, garantendo un’assoluta affidabilità nel tempo. Oltre alla riduzione del tempo di intervento, l’utilizzo delle piastre magnetiche ha anche un impatto positivo sulla sicurezza: la riduzione delle attività manuali nell’operazione di cambio stampo diminuisce i rischi infortunistici legati a schiacciamento o taglio.

I piani magnetici montati sulle soffiatrici ST Blow Moulding sono caratterizzati da adesione magnetica sul lato sia dello stampo sia della piastra portastampo. L’adesione è quindi ottimizzata su tutta la superficie del piano, senza flessioni e deformazioni durante le fasi di soffiaggio (diversamente dai tradizionali sistemi di ancoraggio con viti, che bloccano lo stampo solamente in alcuni punti). I due semistampi sono perfettamente allineati e gli attriti sul piano di chiusura di conseguenza vengono praticamente annullati.

Tutti i comandi relativi ai piani magnetici sono stati integrati nel software della soffiatrice e controllati a video tramite connessione Euromap 70.1, mentre la magnetizzazione e smagnetizzazione dei piani è comandata da una pulsantiera di sicurezza indipendente.


Torna alla pagina precedente