Solvay
Il K 2019 di Sepro

Collaborazioni all’insegna di flessibilità, produttività e qualità

Tecnologia - mercoledì, 23 ottobre 2019

Al k 2019, Sepro ha proposto una serie di dimostrazioni dal vivo e di applicazioni dei propri robot all’insegna della collaborazione con partner operanti nel campo dell’automazione, dell’integrazione aperta delle proprie soluzioni sulle macchine per lo stampaggio a iniezione e dello sviluppo di progetti congiunti con i clienti come base per raggiungere livelli più elevati di flessibilità, produttività e qualità nella trasformazione delle materie plastiche.

 

L’azienda francese ha proposto in funzione presso il proprio stand otto robot a 3, 5 e 6 assi, distribuiti in Italia da Sverital, e alcune unità collaborative (cobot), fornite attraverso una partnership con Universal Robots, oltre ad altre varie soluzioni operative agli stand di undici partner costruttori di presse.

 

Isole di stampaggio

Una delle due celle di automazione presenti allo stand del costruttore francese era basata su una pressa Sumitomo (SHI) Demag per la produzione di un componente tecnico rimosso dallo stampo da un robot SDR Speed 7. Quest’ultimo rappresenta una versione speciale ad alta velocità del robot cartesiano a 3 assi S5-25 in grado di entrare e uscire dall’area dello stampo in meno di un sec.

 

L'altra cella di stampaggio includeva un robot cartesiano Succes 11 e un cobot installati su una pressa Haitian per la produzione di tazze personalizzabili in tempo reale dai visitatori mediante un’etichetta applicata dal cobot, entrambe in materiale riciclabile.

 

Cobot ed altre applicazioni

Un secondo cobot era in funzione per una dimostrazione indipendente dell’interazione tra robot ed esseri umani. In questo caso, i visitatori potevano scegliere tra una scatola di caramelle rotonda e una quadrata, che il cobot, con l'ausilio di una fotocamera e di un sistema di alimentazione flessibile, prelevava e consegnava all’interessato. I cobot in questione sono stati aggiunti al portafoglio di prodotti di Sepro in seguito a un recente accordo con Universal Robots.

 

Sepro Lab

Alla fiera di Düsseldorf, Sepro ha presentato anche i progetti in corso e quelli futuri volti a fornire tecnologie che rendano più facile, efficiente e redditizio l’uso dei propri robot da parte stampatori. Rientrano in questa ambito: OptiCycle, soluzione che aiuta anche i programmatori inesperti a sviluppare un ciclo robot ottimizzato; Live Support, applicazione per dispositivi intelligenti che semplifica la risoluzione dei problemi e la manutenzione dei robot per massimizzare i tempi di attività; l’integrazione aperta; la formazione sul controllo Visual.


Torna alla pagina precedente