Solvay
Iniziativa della Commissione Europea

Circular Plastics Alliance: favorire il mercato europeo del riciclo

Plastica e ambiente - mercoledì, 12 dicembre 2018

L’11 dicembre, la Commissione Europea ha dato vita a Circular Plastics Alliance, iniziativa per coinvolgere i principali operatori della filiera delle materie plastiche nel suo impegno per ridurre i rifiuti in materiali plastici, incrementare la quota di plastica riciclata e stimolare l'innovazione di mercato.

Nell’ambito degli sforzi della Commissione per accelerare la transizione dell'Europa verso un’economia circolare, la Circular Plastics Alliance mira a migliorare l'economia e la qualità del riciclo di materie plastiche in Europa. L'iniziativa rafforzerà, in particolare, l’incontro tra offerta e domanda di materie plastiche riciclate, identificato come il principale ostacolo a un mercato della plastica riciclata ben funzionante in seno all’Unione Europea. In questo modo, la Commissione intende contribuire a raggiungere l’obiettivo di convertire almeno 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata in nuovi prodotti sul mercato dell'Unione Europea entro il 2025, fissato nella strategia europea per le materie plastiche.

“La cooperazione tra tutti gli operatori della filiera delle materie plastiche è essenziale se vogliamo raggiungere una vera economia circolare della plastica e garantire che le materie plastiche riciclate trovino la loro strada verso nuovi prodotti, invece che essere indirizzate alle discariche o agli inceneritori. La Circular Plastics Alliance mira a facilitare questo cooperazione, sulla base degli impegni assunti dall'industria della plastica, e incoraggiare azioni ancora più ambiziose. L'Europa guida già questo processo e sarà la prima a coglierne i benefici. Questo è il modo migliore per mostrare al mondo che l'economia circolare della plastica fa bene sia agli affari sia all’ambiente”, ha dichiarato Frans Timmermans (nella foto in basso), primo vicepresidente della Commissione.

Circular Plastics Alliance rappresenterà una piattaforma di alto livello in grado di chiamare a raccolta gli operatori chiave della filiera plastica - da quelli che recuperano a quelli che riciclano materie plastiche, dai produttori di materie prime ai trasformatori, dai proprietari dei grandi marchi ai distributori - attivi in settori quali l'imballaggio, l’edilizia e l’auto. L’iniziativa perseguirà tre obiettivi operativi principali: promuovere azioni e investimenti a breve termine, volontari e coordinati; segnalare i possibili ostacoli ai propri fini; monitorare i progressi compiuti.

Il primo incontro della Circular Plastics Alliance si svolgerà nell'ambito degli Industry Days dell'Unione Europea in programma il 5 febbraio 2019. Una serie di riunioni operative sugli argomenti chiave identificati nel corso di tale primo incontro avrà luogo tra marzo e maggio 2019.


Torna alla pagina precedente