Da Aipe

Buone pratiche di fabbricazione: due guide di facile consultazione

Materiali - lunedì, 20 novembre 2017

Due guide snelle, di facile consultazione, sono state redatte da Aipe (l’associazione italiana polistirene espanso) sulle “Linee guida per l’applicazione delle GMP (Good Manufacturing Practice) agli imballi in EPS a contatto con alimenti”, ai sensi del Regolasmento 2023/06/CE, per rispondere in maniera precisa alle esigenze delle due tipologie di destinatari.

Quella rivolta ai produttori di EPS è la più articolata e, dopo un glossario e una introduzione su cosa sono le GMP e su cosa prevede la legge in materia, entra nello specifico su cosa significa applicare le GMP stesse in uno stabilimento di produzione di EPS. Spiega il progetto Cast e illustra, a titolo esemplificativo, come vengono impostati i controlli ufficiali sui Materiali e Oggetti a contatto con gli Alimenti (MOCA) da parte delle Autorità preposte, nella Regione Piemonte. Il documento rappresenta quindi un vademecum completo che aiuta i produttori a stendere e applicare i protocolli delle GMP nelle proprie aziende.

Per gli utilizzatori, ovvero, gli operatori del settore alimentare che scelgono imballaggi in EPS per confezionare i propri prodotti, Aipe ha redatto un opuscolo semplice da consultare, strutturato con lo schema domanda/risposta. In esso vengono spiegate cosa sono le GMP e l’EPS, quali sono gli obblighi per produttori e utilizzatori e cosa si intende per “dichiarazione di conformità”.


Torna alla pagina precedente