Passaggio di testimone

Alfred Stern subentrerà a Mark Garret alla guida di Borealis

Marketing - lunedì, 9 aprile 2018

Dopo oltre 11 anni come CEO di Borealis, Mark Garrett (nella foto in alto) ha deciso di lasciare l'azienda per intraprendere un nuovo percorso professionale. La carica sarà assunta, a partire dal 2 luglio 2018, dal vicepresidente esecutivo Alfred Stern (nella foto in basso), attualmente responsabile delle attività Polyolefin Business e Innovation.

Mark Garrett era entrato in Borealis nel 2007, quando la multinazionale stava affrontando le fasi finali di un programma di ricostruzione e rilancio in Europa. Gli 11 anni di mandato di Mark Garrett hanno rappresentato una significativa crescita ed espansione geografica per l'azienda, con volumi e profitti triplicati e con utili che, nel 2017, hanno raggiunto 1,1 miliardi di euro. Questi anni sono stati contraddistinti da progetti importanti, tra cui le joint venture Borouge 2 e Borouge 3, che hanno portato la capacità di Borouge a crescere da 0,6 milioni a 4,5 milioni di tonnellate. Nel 2016-2017 Garrett ha impresso un’ulteriore spinta alla crescita di Borealis con importanti investimenti, come la joint venture con Total e Nova Chemicals in Texas, lo stabilimento a Kallo, in Belgio, e l'ulteriore estensione di Borouge.

Alfred Stern è entrato in Borealis nel 2008 come senior vicepresidente delle attività Innovation & Technology, provenendo DuPont, dove aveva ricoperto diverse posizioni di rilievo a livello internazionale. Nel 2012 è entrato a far parte del comitato esecutivo di Borealis. Stern è stato alla guida della strategia di reindirizzamento delle attività nel settore delle poliolefine finalizzata a una crescita basata su innovazione ed espansione in nuove regioni a livello globale. Dal 2016, ha riorientato la strategia verso l'economia circolare, nel cui quadro di instaura l'acquisizione e l'espansione, nel 2017, della capacità di mtm Plastics in Germania.


Torna alla pagina precedente