PLAST 2021

Al via le iscrizioni

Marketing - mercoledì, 13 novembre 2019

Si sono aperte il 12 novembre le iscrizioni alla prossima edizione di Plast, il Salone internazionale triennale per l’industria delle materie plastiche e della gomma, che si svolgerà da martedì 4 a venerdì 7 maggio 2021 nei padiglioni di Fiera Milano, a Rho (Milano).

 

Ancora una volta, Plast rappresenterà un imperdibile momento di incontro e confronto per gli operatori della filiera plastica e gomma, che avranno la possibilità di toccare con mano materiali innovativi, tecnologie di ultima generazione, soluzioni flessibili per la produzione di manufatti all’insegna del risparmio energetico, della sostenibilità e riciclabilità, in un’ottica di economia circolare.

 

In un mercato sempre più globalizzato e in rapidissima evoluzione, l’industria trasformatrice richiede costantemente processi all’avanguardia, macchinari interconnessi e rispondenti ai più avanzati standard di sicurezza, materie prime performanti e sempre più riciclabili, per produrre articoli che trovano un ampio e insostituibile utilizzo in tutte le più importanti applicazioni: dall’imballaggio all’auto, dall’edilizia all’elettrico/elettronico, dal medicale all’agricoltura ecc.

 

Anche alla prossima edizione, Plast ospiterà tre saloni-satellite, dedicati ad altrettante filiere d’eccellenza nel settore e alle relative startup: Rubber (alla quarta edizione, dedicata al mondo degli elastomeri, in collaborazione con Assogomma), 3D Plast (alla terza edizione, focalizzato sulla produzione additiva e tecnologie affini) e Plast-MAT (alla seconda edizione, dedicato alle soluzioni in materiali plastici innovativi).

 

La Segreteria di Plast ha dato il via alla macchina organizzativa trasmettendo ai potenziali espositori le credenziali per poter effettuare l’iscrizione, esclusivamente online.

 

In occasione della recente fiera K di Düsseldorf, sono già state raccolte le prime adesioni e numerose manifestazioni di interesse, soprattutto in vista del primo termine di iscrizione del 10 febbraio 2020, che dà diritto a uno sconto del 20% sul canone di partecipazione, oltre alla priorità nell’assegnazione dello stand.

 

Peraltro, la sensibilizzazione nei confronti dei potenziali espositori e visitatori di Plast 2021 era già iniziata subito dopo l’annuncio delle nuove date della mostra, con la partecipazione nei mesi scorsi a diversi eventi di settore, che naturalmente si intensificherà da qui a maggio 2021.

 

È già avviata la pianificazione di tutte le attività promozionali e collaterali, come per esempio le missioni di buyer, il programma dei convegni, che prevede relatori e ospiti di calibro internazionale.

 

Oltre a tali attività di supporto generale, agli espositori sarà offerta una serie di servizi e nuovi vantaggi, tra i quali:

- presenza nei portali Expopage e Smart Catalog di FieraMilano;

- 2 codici-invito ogni metro quadro per l’accesso diretto di propri ospiti in fiera;

- connessione Wi-Fi gratuita nel quartiere espositivo;

- parcheggio gratuito per ogni espositore;

- moquette nelle corsie dei padiglioni, molto gradita dai partecipanti alla scorsa edizione.

 

Questi i numeri-chiave della scorsa edizione di Plast, svoltasi sempre a Milano dal 29 maggio al 1° giugno 2018:

- superficie occupata: 55.000 metri quadri netti;

- settori espositivi: 75% macchinari, 20% materiali e prodotti, 5% servizi;

- espositori totali: 1.510 (57% italiani e 43% esteri, 1.049 diretti e 461 tramite rappresentanti), da 55 paesi;

- saloni satellite: Rubber (filiera della gomma), 3D Plast (stampa 3D e affini), Plast-MAT (materiali innovativi);

- visitatori: 63.000, di cui il 27,5% esteri, da 117 paesi.

 

Plast 2021 aderisce a The Innovation Alliance: infatti, dopo il grande successo riscosso nel 2018, le cinque vetrine fieristiche internazionali (Ipack-Ima, Meat-Tech, Plast, Print4all e Intralogistica Italia) mettono di nuovo a disposizione dei rispettivi operatori, con un solo titolo di accesso, le eccellenze tecnologiche di diversi mondi produttivi, in una forte logica di filiera. In un solo contesto, un’offerta completa: dalla lavorazione della gomma e della plastica al loro recupero e riciclo - anche nell’ottica di processi industriali sempre più circolari e sostenibili - dalle tecnologie di processo alimentare al packaging per i comparti food e non food, dalla stampa industriale al converting e labelling, fino alla movimentazione delle merci e gestione del magazzino.

 

Plast sarà l’appuntamento di settore più rilevante in Europa nel 2021 e contribuirà, insieme alle mostre concomitanti, a dare vita al più importante evento europeo dedicato alla meccanica strumentale.


Torna alla pagina precedente