Solvay
Rapid presenta OneCUT PRO

Al K a bassa velocità

Tecnologia - venerdì, 11 ottobre 2019

Meno polvere, rumore e consumo di energia. Sono questi i principali vantaggi operativi del granulatore a bassa velocità OneCUT PRO presentato da Rapid Granulator al K 2019, di cui vengono esposti in funzione quattro esemplari.

 

Destinato in particolare ai produttori di componenti stampati a iniezione, questo granulatore consente di regolare i giri al minuto nella gamma di velocità 15, 25 (velocità di base) e 35 rpm, a seconda del tipo di granulato da ottenere. Basato sul sistema FlexiSpeed sviluppato da Rapid, consente di incrementare progressivamente la velocità in base alla capacità granulazione da raggiungere. La coppia della macchina viene mantenuta indipendentemente dalla velocità con cui sta funzionando. Tra gli altri vantaggi del granulatore rientrano il design "Open Hearted" di facile utilizzo attraverso il sistema QRR (rilascio rapido del rotore) e un'innovativa tecnologia di risparmio energetico.

 

Mentre i granulatori a lame sono convenzionalmente utilizzati per la granulazione di materiali più morbidi e funzionano a una velocità di 200-250 giri al minuto, il trattamento di materiali rinforzati con fibra di vetro richiede granulatori a bassa velocità. Una velocità inferiore di 15 giri al minuto aiuta a migliorare la qualità dei materiali riducendo al minimo la generazione di polvere. A questo si associa anche la riduzione del rumore, strettamente correlati alla velocità di taglio. Riducendo le velocità di rotazione da 25 a 15 rpm, il rumore può essere ridotto in molte applicazioni di 3-5 dB.

 

Il funzionamento a bassa velocità si traduce anche in un aumento del risparmio energetico. Esiste una correlazione del 100% circa tra velocità e consumo di energia. Se si riduce la velocità del 40%, il consumo energetico viene abbattuto del 30% circa. L’incremento della velocità da 25 a 35 rpm, invece, consente di aumentare la capacità del granulatore del 30-40% circa. A favore del risparmio energetico gioca anche il nuovo sistema EnergySmart, che può portare fino a una riduzione dell’80% dei consumi. Con la modalità Stop & Go, il granulatore funziona a intervalli anziché in continuo, così da non consumare energia durante le pausa.

 

OneCUT PRO offre anche altri vantaggi operativi. Uno degli svantaggi dei granulatori a bassa velocità rispetto a quelli a lame è rappresentato dal design della trasmissione motore-rotore, che rende difficile girare il rotore a mano. L’adozione del sistema QRR (Quick Rotor Release) consente all'operatore di scollegare facilmente l'intera trasmissione dal rotore in modo da poter pulire facilmente la macchina per l'alimentazione successiva. Quando si scollega il riduttore è possibile aprire l'intera camera di taglio, grazie al design Open Hearted di Rapid, che semplifica drasticamente la pulizia, l'assistenza e la manutenzione preventiva.

 

Al K 2019 il costruttore presenterà anche la nuova gamma di granulatori ThermoPRO, disponibile in 15 configurazioni differenti e progettata per il trattamento in linea degli scarti delle linee di termoformatura e la linea di trituratori Raptor DUO.  ThermoPRO è dotato di un nuovo sistema di avanzamento a rulli per carichi pesanti, controllo integrato super insonorizzata per funzionare con livelli di rumore inferiori a 80 dB.


Torna alla pagina precedente