Solvay
In Olanda inaugurata PlasticRoad

A Zwolle la prima pista ciclabile in plastica riciclata

Plastica e ambiente - martedì, 18 settembre 2018

La prima pista ciclabile in plastica riciclata, PlasticRoad, è stata inaugurata nei giorni scorsi a Zwolle, in Olanda. Nata dalla collaborazione tra KWS (parte gruppo VolkerWessels), Wavin (la cui holding ha sede proprio a Zwolle) e Total, il tratto pilota al momento è lungo 30 metri e contiene un quantitativo di plastica riciclata equivalente a 218 mila bicchieri in plastica o 500 mila tappi in plastica.

La strada è realizzata con degli scatolati al cui interno possono passare tubi, cavi ecc. e include una serie di sensori per monitorare la sua temperatura, il numero di biciclette che la percorrono e la sua tenuta, tutte prestazioni che ne fanno la prima vera pista ciclabile intelligente al mondo. I suoi ideatori, Anne Koudtaal e Simon Jorritsma di KWS, l’hanno concepita per durare tre volte in più rispetto a una pista ciclabile tradizionale ed è stata costruita in pochi giorni. Il progetto segna l’inizio di una nuova era nel campo delle opere ingegneristiche stradali, in quanto elimina tutti i problemi di sicurezza dovuti a buche e dissesto dell’asfalto. Inoltre, la struttura permeabile consente all’acqua piovana in eccesso di defluire rapidamente e contribuisce alla riduzione del rumore del traffico.

A novembre è prevista l’apertura di un altro tratto di pista ciclabile di questo tipo anche a Overijssel, sempre in Olanda, che presenterà già alcuni miglioramenti rispetto a quello di Zwolle. Nel frattempo, i partner di progetto vaglieranno luoghi e fattibilità di altre applicazioni basate su questo progetto, come, per esempio, parcheggi, banchine delle stazioni, marciapiedi ecc.


Torna alla pagina precedente