Solvay
Sipa premiata

A Xtreme Renew il World Star Packaging Award

Tecnologia - venerdì, 17 maggio 2019

L’innovativo sistema progettato e realizzato da Sipa (gruppo Zoppas Industries), Xtreme Renew, è stato insignito a Praga il 15 maggio del premio World Star Packaging Award, che ogni anno seleziona le migliori soluzioni per l’imballaggio e le premia per il design o l’innovazione tecnologica applicata. La tecnologia, tutta italiana, consente di produrre bottiglie realizzate integralmente in plastica riciclata partendo direttamente dallo scarto.

 

A fine 2018, Sipa, insieme ai partner Kyoei Industry (società attiva nel settore del riciclo) e Suntory (uno dei più grandi produttori di bevande al mondo), ha avviato a Kasama (Giappone) il primo sistema per la produzione di preforme al 100% in PET riciclato di qualità vergine ottenute partendo da scaglie con un unico ciclo di riscaldamento. Il sistema è in grado di produrre oltre 300 milioni di contenitori ogni anno trasformando bottiglie post consumo in PET in materia prima seconda con una qualità pari a quella vergine.

 

Si tratta di una soluzione che rappresenta una risposta in ottica di economia circolare: gli scarti industriali vengono riutilizzati nello stesso processo produttivo che viene così reso di elevata qualità, economico e sostenibile allo stesso tempo. Xtreme Renew permette una riduzione del 30% dell’energia elettrica utilizzata nei processi tradizionali (grazie alle fasi integrate nell’impianto), con un notevole abbattimento anche delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, pari a oltre il 60% rispetto all’utilizzo di resina vergine e al 25% rispetto al riciclo tradizionale. Sono queste alcune delle motivazioni che hanno portato la World Packaging Organization a selezionare questa tecnologia quale miglior “invenzione” del 2019.

 

“Sono particolarmente onorato che una tecnologia 100% made in Italy e 100% green abbia ricevuto questo importante riconoscimento internazionale. Il nostro contributo alla creazione di un’economia circolare nel comparto dei contenitori in plastica ha avuto un tale successo in Giappone che si sta già pensando a ulteriori due installazioni capaci di triplicare la capacità di produzione fino a quasi un miliardo di bottiglie “green” all’anno”, ha dichiarato Gianfranco Zoppas, presidente di Zoppas Industries.


Torna alla pagina precedente