Sesta conferenza sulla chimica sostenibile

A Milano si parlerà di ricerca e sostituzione di sostanze e processi chimici

Marketing - giovedì, 24 gennaio 2019

A Milano, presso l’Auditorium di Federchimica, il 31 gennaio si svolgerà la conferenza nazionale sulla chimica sostenibile organizzata da Federchimica. Appuntamento annuale giunto alla sesta edizione, l’evento offrirà l’occasione per discutere e fare il punto sulle molte questioni riguardanti tale tema e per promuovere collaborazioni per sviluppare progetti innovativi. Durante la conferenza le imprese potranno confrontarsi sulle possibili attività connesse alla gestione responsabile del prodotto, all'innovazione e al loro finanziamento.

In particolare, quest’anno la Conferenza, organizzata in collaborazione con il Ministero della Salute, sarà incentrata sul tema della sostituzione di sostanze o processi chimici: alcune imprese e associazioni presenteranno progetti di innovazione virtuosi per l’adozione di alternative più sostenibili, anche attraverso esperienze di collaborazioni con altre imprese o centri di ricerca pubblici.

Il programma, riportato di seguito, prevede anche la presentazione dell’aggiornamento dell’annuario sulla ricerca per la chimica sostenibile di Federchimica.

 

09:30 - Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

10:00 - Apertura dei lavori

Alessandro Sidoli, Comitato Ricerca, Sviluppo e Innovazione, Federchimica

10:15 - La sostituzione verso prodotti chimici più sicuri in Italia: approccio e nuove sfide

Mariano Alessi, Ministero della Salute, Autorità Competente nazionale Reach e CLP

10:35 - Approcci e iniziative dell’Echa per promuovere una chimica sostenibile attraverso la sostituzione

Anna Mazzolini, Echa

 

Prima sessione: esempi di sostituzione nel settore degli adesivi per il "Made in"

Chair: Francesca Giannotti, Ministero dello Sviluppo Economico

11:00 - “Less is more”: adesivi Innovativi, termofondenti poliuretanici low monomer per l’industria del legno

Stefano Romagnano, Durante & Vivan

11:20 - Un approccio sostenibile alla sostituzione della formaldeide nei settori adesivi per legno e leganti per il settore tessile

Mario De Filippis, Vinavil

11:40 - Sostituzione di sostanze pericolose nella formulazione di adesivi. Sviluppo di adesivi a base acquosa in sostituzione di adesivi a base solvente

Marcello Taglietti, Industrie Chimiche Forestali

12:00 - Sostenibilità di prodotto misurata e certificata con le Environmental Product Declarations

Mikaela Decio, Mapei

12:30 Light lunch

 

Seconda sessione: esempi di sostituzione degli utilizzatori a valle

Chair: Paolo Piana, Federchimica-Assofibre Cirfs Italia

13:30 - Tessile: polimeri e componenti da fonte rinnovabile

Marco De Silvestri, Radici Yarn

13:50 - Impatto sul processo produttivo della “nuova chimica” ed in particolare dei trattamenti idrorepellenti

Elisabetta Gaspari, Vagotex Windtex

14:10 - Processo conciario e sostanze chimiche: problemi e soluzioni dagli anni novanta ad oggi

Elisabetta Scaglia, Unic – Unione Nazionale Industria Conciaria

 

Terza sessione: le collaborazioni pubblico-privato per la sostituzione

Chair: Carlo Zaghi, Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare

14:40 - Opportunità di finanziamento per la chimica sostenibile

Silvia Cesarini, STS Deloitte

15:00 - Nuovi prodotti, scarti di lavorazione e streaming di bioraffineria per la sostituzione di sostanze pericolose: l’esempio della collaborazione Aispec-CNR

Mauro Marchetti, CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche

15:20 - Il Progetto LIFE-Trialkyl: un processo chimico altamente innovativo e sostenibile

Ugo Zucchelli, Italmatch Chemicals

15:40 - Piattaforma Europea S3 per la modernizzazione industriale: Ecrn modello di partenariato pubblico/privato a sostegno dell'industria chimica europea

Folco Ciulli, Regione Lombardia - Delegazione Bruxelles

16:10 - Conclusioni

Alessandro Sidoli


Torna alla pagina precedente