Solvay
Forum sull’economia dei rifiuti

A Ischia si parla di gestione della plastica e del suo futuro

Plastica e ambiente - giovedì, 20 settembre 2018

Si intitola “Plastica: ancora un futuro? Produzione, gestione e riciclo fra demonizzazione e green economy” la decima edizione del forum internazionale di PolieCo sull'economia dei rifiuti, in programma a Ischia il 21 e il 22 settembre. L'evento tratterà argomenti quali il sistema del riciclo in Italia e in Europa, le conseguenze sull'economia e sulla salute dei cittadini e dell'ambiente della gestione criminale dei rifiuti, le problematiche relative alla dispersione della plastica in mare e del fenomeno degli incendi negli impianti per lo smaltimento dei rifiuti.

Il forum si propone come occasione di incontro e confronto fra il mondo delle imprese e degli operatori istituzionali e vero e proprio pensatoio nazionale sulla green economy. Patrocinato da Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero della Salute e Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, non mancheranno focus legati a progettualità e innovazioni tecniche, così come spazio per il tema della legalità, coinvolgendo nel confronto tutti gli attori della filiera, dal legislatore alla magistratura, fino alle associazioni ambientali e agli organi di controllo. Inoltre, nell’ottica di analizzare l’evoluzione normativa che interessa il comparto del riciclo e la gestione dei rifiuti in generale, verrà riproposto il dibattito fra legislatore e addetti ai lavori sulle norme in essere e quelle in itinere, suggerendo altresì, dove richiesto, anche nuove proposte di legge.

Il forum è stato presentato con una conferenza stampa a Napoli il 18 settembre durante la quale è stato promosso un focus sul fenomeno dei roghi delle piattaforme dei rifiuti, sul traffico illecito nazionale e transfrontaliero, sulle nuove modalità illecite di smaltimento dei rifiuti. Il caso della Campania, a seguito dei recenti incendi di enormi proporzioni in un panorama nazionale non meno compromesso, pone importanti quesiti sulla possibile infiltrazione della criminalità organizzata nel business e nei segmenti deviati dell’imprenditoria legata alla gestione dei rifiuti. Nel corso della conferenza stampa, larga attenzione è stata data all’uso delle plastiche e alla loro dispersione in mare, partendo dalla situazione del Mare Mediterraneo.

Le nove precedenti edizioni del forum hanno totalizzato oltre 100 ore di interventi da parte di 325 relatori scelti nel panorama nazionale e internazionale nei settori dell’economia, del diritto, dell’ambiente e della politica così come del comparto industriale del riciclo, senza contare i vari studi originali presentati a ogni appuntamento e la partecipazione complessiva di oltre 870 ospiti.


Torna alla pagina precedente