Piano di crescita internazionale

77 milioni di euro per quattro nuovi stabilimenti di Serioplast

Materiali - venerdì, 12 giugno 2020

Con la sottoscrizione di un finanziamento da 77 milioni di euro erogato da Crédit Agricole, BBPM, Mediocredito Centrale e Deutsche Bank e con la partecipazione diretta di Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Serioplast avvia una nuova fase di crescita.

 

Il finanziamento è volto a sostenere gli investimenti previsti dal piano di crescita industriale, in Italia e all’estero, con l’avvio di quattro nuovi stabilimenti entro la fine del 2021: il secondo stabilimento negli Stati Uniti (North Carolina), uno stabilimento in Algeria, uno stabilimento produttivo in Veneto e il rafforzamento di Centro Plastica, la controllata del gruppo specializzata nel riciclo e nella rigenerazione di materie plastiche post consumo. Un segnale positivo per l’azienda bergamasca, che dal 1974 opera nel settore del packaging in plastica rigida per il mercato dei beni di consumo, specialmente in un periodo delicato dal punto di vista economico e sociale come quello attuale.

 

 “Operiamo in un settore che non ha subito la contrazione che è toccata ad altri, in quanto essenziale per l'industria alimentare e per quei prodotti che rendono la vita e le case dei consumatori più pulite e sicure. Anche per questo riconosciamo la nostra responsabilità come azienda verso una crescita che sia sostenibile”, ha dichiarato Carlo Innocenti, CEO del gruppo.

 

“Grazie al consolidamento di una partnership di lungo periodo con gli istituti finanziari coinvolti, questa operazione consentirà al gruppo di affrontare con serenità il piano di crescita ambizioso che si è prefissata”, ha aggiunto il CFO Paolo Archetti, che ha seguito l’operazione finanziaria.


Torna alla pagina precedente